Via Crucis al Giro della Rocca fino al Duomo. L’Arcivescovo: «Seguiamo le orme di Cristo, dalla croce alla gloria». Foto.

Via Crucis al Giro della Rocca fino al Duomo. L’Arcivescovo: «Seguiamo le orme di Cristo, dalla croce alla gloria». Foto.

Via Crucis al Giro della Rocca fino al Duomo. L’Arcivescovo: «Seguiamo le orme di Cristo, dalla croce alla gloria». Foto.

/
/
Via Crucis al Giro della Rocca fino al Duomo. L’Arcivescovo: «Seguiamo le orme di Cristo, dalla croce alla gloria». Foto.

L’ultimo momento del Venerdì Santo, 29 marzo 2024, è stata la Via Crucis nel centro storico di Spoleto. Arcivescovo, presbiteri delle Pievanie di S. Ponziano e di S. Giovanni Paolo II e tanti fedeli, sono partiti da Piazza Campello, hanno percorso il Giro della Rocca e sono infine scesi in Cattedrale.  Nella narrazione evangelica della Passione, uomini e donne del tempo di Gesù partecipano con grande responsabilità alla condanna e alla morte dell’Innocente, o con amorosa compassione si uniscono al dolore e alla sofferenza del Giusto. Il loro comportamento ha ispirato la meditazione orante di Vescovo e fedeli mentre hanno ripercorso con Cristo il cammino della Croce.

FOTO-GALLERY

La conclusione si è tenuta in Piazza Duomo, con il portone centrale della Cattedrale spalancato che lasciava intravedere la croce posta al centro del presbiterio per l’adorazione. Così l’Arcivescovo: «Abbiamo percorso il cammino della via Crucis, ma non ci possiamo fermare alla Croce e neppure alla tomba. Il Cristo ci conduce fino al compimento della sua Pasqua: la resurrezione. Prepariamoci dunque a vivere rinnovati nel cuore e nella mente il mistero pasquale. Esso non riguarda solo Cristo, ma anche noi associati al suo itinerario. Guardiamo a Cristo, al suo esempio, al suo percorso di salvezza: seguiamone le orme, dalla croce alla gloria».

 

Dalla stessa rubrica...

Seguici su Facebook

Dalla stessa rubrica...

ultime pubblicazioni

ultime pubblicazioni

Seguici su Facebook