Dopo i terremoti del 2016 torna a Cortigno di Norcia la statua di S. Michele Arcangelo

Dopo i terremoti del 2016 torna a Cortigno di Norcia la statua di S. Michele Arcangelo

Dopo i terremoti del 2016 torna a Cortigno di Norcia la statua di S. Michele Arcangelo

/
/
/
Dopo i terremoti del 2016 torna a Cortigno di Norcia la statua di S. Michele Arcangelo

Venerdì 11 aprile 2024, intorno alle ore 10.00 verrà riposizionata nella chiesa di S. Michele Arcangelo di Cortigno di Norcia la statua di S. Michele Arcangelo. L’opera verrà trasportata, dal Museo diocesano di Spoleto, grazie al supporto dell’Associazione Volontari Carabinieri in Congedo – Gruppo protezione civile – Spoleto O.D.V., che hanno messo a disposizione personale volontario e il proprio mezzo attrezzato. Le operazioni saranno seguite e supervisionate dal referente diocesano per i Beni Culturali Andrea Rutili e dalla restauratrice nursina Emanuela D’Abbraccio.

L’opera, messa in salvo dopo i terremoti del 2016, fa parte di quelle selezionate per gli interventi di restauro, nell’ambito dei tirocini di tesi, del Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale” (TO). Ricordiamo che la chiesa di Cortigno è stata riaperta al culto dall’Arcivescovo il 15 agosto 2023. In quel giorno furono ricollocate anche tutte le opere presenti in chiesa, tranne appunto la statua di S. Michele. Mons. Boccardo in quell’occasione disse alla popolazione che la statua di S. Michele sarebbe tornata a restauro terminato. E così è.

Il posizionamento di questa opera all’interno della chiesa di Cortigno è documentato dettagliatamente nel tomo 3 della Visita pastorale del vescovo Carlo Giacinto Lascaris (Inventario della chiesa parrocchiale di Cortigno redatto dal rettore e curato Lauritio Lauritii in data 15 novembre 1711): «… L’altare si chiama S. Angelo dove è una cappella di legno indorata con quatro in mezzo fatto a oglio dove si vede dipinto un santissimo Crocifisso con due angeli, che parano il sangue delle santissime piaghe, a mano destra vi è la beatissima Vergine Maria, a mano sinistra v’è s. Giovanni apostolo et in piede della Croce una s. Maria Madalena, vi sono due nicchie di legno indorate, nicchia destra vi è la statua di relievo di legno indorato di san Michele Arcangelo protettore di Cortigno et in cima della nicchia v’è una testa di s. Pietro di legno indorata … ».

Dalla stessa rubrica...

ultime pubblicazioni

ultime pubblicazioni

Seguici su Facebook