Sussidio di preghiera in famiglia per il tempo di Avvento 2020

Sussidio di preghiera in famiglia per il tempo di Avvento 2020

Sussidio di preghiera in famiglia per il tempo di Avvento 2020

/
/
/
Sussidio di preghiera in famiglia per il tempo di Avvento 2020
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

La Diocesi per il tempo di Avvento 2020 propone un piccolo sussidio per la preghiera in famiglia, in tempo di Covid-19. Si trova allegato all’articolo. Scrive l’Arcivescovo nella prefazione: «In continuità con l’esperienza del lockdown della scorsa primavera, il Sussidio di Avvento è proposto ai singoli e alle famiglie dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia per sostenere la preghiera e la comunione in un tempo difficile, in cui la pandemia ci costringe a ridurre i rapporti interpersonali e limita le dinamiche comunitarie.

In questo momento di difficoltà sanitaria, sociale ed ecclesiale, cogliamo la grazia di riscoprire la bellezza della preghiera in casa, dove la famiglia, unita dal ministero coniugale che la qualifica come Chiesa domestica e cellula originaria della società, si riscopre come realtà nella quale tutte le generazioni si incontrano e imparano ad amarsi e ad amare il Signore. Ci aiutano la Sacra Scrittura, la Tradizione della Chiesa, i pensieri dei Pastori e gli scritti dei Santi che sono il mezzo con cui Dio parla alla nostra storia personale, alle nostre famiglie e alle nostre comunità. Nel linguaggio del mondo antico, il termine adventus era utilizzato dai sudditi per indicare la visita di un re o di un imperatore; i cristiani adottarono la parola Avvento per esprimere l’attesa del loro Re, Gesù Cristo. Questo è il tempo liturgico in cui si riscopre il senso della venuta di Gesù in mezzo a noi nel mistero mirabile dell’Incarnazione e dell’attesa del suo ritorno alla fine dei tempi. Auguro che questo piccolo sussidio, preparato con cura e amore dai nostri Uffici diocesani, sostenga il comune percorso che conduce con gioia incontro al Signore al che viene: “Dio si è fatto come noi per farci come lui!”».

 

Dalla stessa rubrica...

Seguici su Facebook

Dalla stessa rubrica...

ultime pubblicazioni

ultime pubblicazioni

Seguici su Facebook