Padre Luigi Napolitano si è insediato nella Parrocchia di S. Maria in Valle di Trevi

Padre Luigi Napolitano si è insediato nella Parrocchia di S. Maria in Valle di Trevi
ingressonapolitano2014

Padre Luigi Napolitano si è insediato nella Parrocchia di S. Maria in Valle di Trevi

/
/
/
Padre Luigi Napolitano si è insediato nella Parrocchia di S. Maria in Valle di Trevi
ingressonapolitano2014
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Domenica 28 settembre, padre Luigi Napolitano ha fatto il suo ingresso da parroco nella comunità di S. Maria in Valle di Trevi. Si pone così come guida anche delle frazioni di Matigge, Manciano e Casco dell’Acqua. L’Arcivescovo Boccardo – che lo ha presentato ai fedeli – ha detto: «Vengo ad accompagnare il nuovo parroco nella persona di padre Luigi, che già molti di voi hanno conosciuto e apprezzato.  Viene da lontano, perché è originario della zona di Napoli. Però è frate francescano e dunque, in qualche modo, è anche umbro perché trova, nella persona e nel carisma di Francesco d’Assisi, l’ispirazione della sua vita consacrata.

Foto-gallery

Viene altresì da vicino perché, in questi ultimi anni, è stato a Monteluco, come parroco e superiore della comunità dei Frati minori. Padre Luigi ha vissuto così inserito nel nostro presbiterio diocesano, apprezzato e stimato da tutti i sacerdoti e dalla gente che ha incontrato. Sono sicuro che gli stessi sentimenti troveranno ben presto posto anche nell’azione quotidiana di questa comunità. Viene pieno di generosità e di buona volontà. Conoscerete la sua delicatezza e la sua dolcezza, la sua voglia di fare e di farsi compagno di strada di tutta la comunità che gli è affidata». Padre Luigi, salutando tutti durante l’omelia, ha ringraziato i suoi confratelli: «Sono chiamato a raccogliere un frutto che già hanno coltivato i miei predecessori». Ha poi aggiunto: «Ma la semina prosegue, il campo di Dio è in continua coltivazione. Sono pastore in mezzo a voi, non farò nulla di particolare ma continuerò con voi la vita normale e umana»· Ha poi invitato a ‘scomodarsi’ reciprocamente, per non rischiare di chiudersi nelle comodità.

Ad accompagnare il nuovo parroco, numerosi suoi confratelli, da Monteluco e non solo. Da padre Bonaventura Vergari, che ha contribuito alla sua crescita spirituale, a padre Oronzo Saponaro, già parroco di S. Maria in Valle, fino a qualche anno fa. Il benvenuto nella nuova comunità gli è stato dato da padre Antonio Rougeris e da padre Angelo Loconte, anche in virtù del suo ruolo di vicario parrocchiale.

 

ultime pubblicazioni

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

ultime pubblicazioni

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Seguici su Facebook