L’Arcivescovo Boccardo rieletto presidente della Conferenza episcopale umbra per il quinquennio 2022-2027.

L’Arcivescovo Boccardo rieletto presidente della Conferenza episcopale umbra per il quinquennio 2022-2027.

L’Arcivescovo Boccardo rieletto presidente della Conferenza episcopale umbra per il quinquennio 2022-2027.

/
/
L’Arcivescovo Boccardo rieletto presidente della Conferenza episcopale umbra per il quinquennio 2022-2027.
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Da sinistra: mons. Soddu, mons. Boccardo e mons. Maffeis

In apertura dei lavori della riunione autunnale della Conferenza episcopale umbra (Ceu), tenutasi ad Assisi, il 9 novembre, presso il Pontificio Seminario Umbro “Pio XI”, sono stati rinnovati gli incarichi dell’Ufficio di presidenza della stessa Ceu per il quinquennio 2022-2027. Come presidente è stato rieletto mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia, e come vice presidente e segretario sono stati eletti mons. Ivan Maffeis, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, e mons. Francesco Antonio Soddu, vescovo di Terni-Narni-Amelia, che subentrano rispettivamente a mons. Domenico Sorrentino e a mons. Marco Salvi. A questi ultimi due va il sentito ringraziamento dei confratelli nell’episcopato per aver svolto il loro mandato con generosità e spirito di servizio.

Aree pastorali. Accogliendo la proposta dell’Assemblea ecclesiale regionale celebrata a Foligno lo scorso maggio, che richiedeva di rivedere la composizione e il numero delle Commissioni regionali Ceu, i vescovi hanno definito sei Aree pastorali: 1) Evangelizzazione, affidata a mons. Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi-Gualdo Tadino-Nocera Umbria e di Foligno; 2) Laici, affidata a mons. Luciano Paolucci Bedini, vescovo di Città di Castello e di Gubbio; 3) Clero e Vita consacrata, affidata a mons. Gualtiero Sigismondi, vescovo di Orvieto-Todi; 4) Carità e Salute, affidata a mons. Francesco Antonio Soddu; 5) Cultura e Comunicazione, affidata a mons. Ivan Maffeis; 6) Giuridico-amministrativa, affidata a mons. Renato Boccardo.

Sono Enti collegati alla Ceu il Tribunale ecclesiastico interdiocesano umbro (Teiu), il cui moderatore è mons. Ivan Maffeis, il Pontificio Seminario Regionale Umbro (Commissione composta da mons. Luciano Paolucci Bedini, mons. Domenico Sorrentino, mons. Renato Boccardo), l’Istituto Teologico di Assisi (Ita) e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Assisi (Issra), il cui moderatore è mons. Renato Boccardo. Inoltre i vescovi hanno costituito la Segreteria pastorale regionale, in attuazione della suddetta Assemblea ecclesiale, affidandone il coordinamento a don Giovanni Zampa della Diocesi di Foligno, ed hanno confermato negli incarichi di segretario organizzativo della Ceu il dott. Amilcare Conti, dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve, e di economo della Ceu il dott. Daniele Fiorelli, della Diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino.

Volto più sinodale delle Chiese. «Con queste nuove decisioni noi vescovi abbiamo inteso accogliere e rispondere alle indicazioni e sollecitazioni emerse dall’Assemblea ecclesia regionale di Foligno, con l’intento di dare un volto sempre più sinodale alle nostre Chiese – spiega il presidente mons. Boccardo –, per l’edificazione di una comunità ecclesiale che sappia rispondere meglio alla missione ricevuta nel servizio agli uomini e alle donne del nostro tempo. Anche il rinnovamento degli ambiti pastorali è finalizzato non a una burocratizzazione ulteriore, ma ad una migliore risposta alla missione costitutiva della Chiesa nell’andare incontro alle gioie, alle sofferenze e alle speranze di noi cristiani come ci ricorda la Gaudium et spes».

Incontro sulla tutela dei minori. Nel corso della riunione della Ceu è stato annunciato l’incontro dedicato alla tutela dei minori dal titolo: “Non solo prevenzione. Una cultura del rispetto del mistero della persona umana”, in programma a Santa Maria degli Angeli di Assisi, sabato 26 novembre (ore 9), presso il Centro pastorale, in via Capitolo delle Stuoie, 13. L’incontro, promosso dal Servizio regionale per la tutela dei minori della Ceu, è rivolto a tutti gli interessati, in particolare a sacerdoti, religiosi e operatori pastorali, a cui relazionerà padre Amedeo Cencini, formatore e docente presso la Pontificia Università Salesiana. Per contatti ed info rivolgersi al Centro di ascolto regionale per la tutela dei minori, martedì e venerdì, dalle ore 17 alle 18.30 (strada San Galigano, 12/A – 06125 Montemorcino, Perugia – cell. 348.3598364 – mail: tutelaminori@chiesainumbria.it).

Dalla stessa rubrica...

Seguici su Facebook

Dalla stessa rubrica...

ultime pubblicazioni

ultime pubblicazioni

Seguici su Facebook

iscriviti alla newsletter dell’archidiocesi spoleto norcia

Rimani aggiornato sulle novità ed eventi importanti della nostra Diocesi.

stemma-archidiocesi-spoleto-norcia-bianco

archidiocesi spoleto norcia

© Archidiocesi di Spoleto-Norcia | Via Aurelio Saffi, 13 – 06049 Spoleto (PG)
Telefono: 0743.23101 | Fax: 0743.231036 | E-mail: segreteria@spoletonorcia.it

iscriviti alla newsletter dell’archidiocesi spoleto norcia

Rimani aggiornato sulle novità ed eventi importanti della nostra Diocesi.

stemma-archidiocesi-spoleto-norcia-bianco

archidiocesi
spoleto norcia

© Archidiocesi di Spoleto-Norcia | Via Aurelio Saffi, 13 – 06049 Spoleto (PG)
Telefono: 0743.23101 | Fax: 0743.231036 | E-mail: segreteria@spoletonorcia.it