Al via l’Anno della Vita Consacrata

Al via l’Anno della Vita Consacrata

Al via l’Anno della Vita Consacrata

/
/
Al via l’Anno della Vita Consacrata
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Domenica 30 novembre alle ore 17.00 a Spoleto, presso il Santuario della Madonna di Loreto, l’Arcivescovo presiederà la Messa per l’apertura in Diocesi dell’Anno dedicato alla Vita Consacrata indetto da papa Francesco.

Questo Anno è stato pensato nel contesto dei 50 anni del Concilio Vaticano II, e più in particolare nella ricorrenza dei 50 anni dalla pubblicazione del Decreto conciliare Perfectae caritatis sul rinnovamento della vita consacrata.

La vita consacrata, come ricordava papa Francesco nell’incontro con i Superiori generali, «è complessa, è fatta di peccato e di grazia». In questo Anno si vuole dunque riconoscere e confessare la debolezza, ma anche “gridare” al mondo con forza e con gioia la santità e la vitalità che sono presenti nella vita consacrata. Quanta santità, tante volte nascosta ma non per questo meno feconda, nei monasteri, nei conventi, nelle case dei consacrati, porta questi uomini e donne ad essere “icone viventi” del Dio “tre volte santo”. L’Anno della Vita Consacrata sarà un momento importante per “evangelizzare” la propria vocazione e testimoniare la bellezza della sequela Christi nelle molteplici forme in cui si esprime la vita. I consacrati raccolgono il testimone lasciato loro dai rispettivi fondatori e fondatrici. Incoraggiati anche dal Papa, in questo Anno vogliono «svegliare il mondo» con la loro testimonianza profetica, particolarmente con la loro presenza nelle periferie esistenziali della povertà e del pensiero.

 

ultime pubblicazioni

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

ultime pubblicazioni

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Seguici su Facebook