Via Crucis alla Casa Famiglia O.A.M.I. di Baiano di Spoleto. L’Arcivescovo: «Gesù ci ricorda che il male e la morte non hanno l’ultima parola»

Via Crucis alla Casa Famiglia O.A.M.I. di Baiano di Spoleto. L’Arcivescovo: «Gesù ci ricorda che il male e la morte non hanno l’ultima parola»

Via Crucis alla Casa Famiglia O.A.M.I. di Baiano di Spoleto. L’Arcivescovo: «Gesù ci ricorda che il male e la morte non hanno l’ultima parola»

/
/
Via Crucis alla Casa Famiglia O.A.M.I. di Baiano di Spoleto. L’Arcivescovo: «Gesù ci ricorda che il male e la morte non hanno l’ultima parola»

Nel pomeriggio del Venerdì Santo, 29 marzo 2024, l’Arcivescovo si è recato in visita nella Casa Famiglia  O.A.M.I. di Baiano di Spoleto per celebrare la Via Crucis con i ragazzi disabili, i loro familiari, i volontari e gli educatori, i fedeli della Pievania di S. Giovanni Battista. Mons. Boccardo è stato accolto dai sacerdoti della Pievania, don Edoardo Rossi e don Salvatore Ficarra, e dalla presidente del gruppo O.A.M.I. di Baiano di Spoleto Egidia Patito. «Siamo qui – ha detto il Presule all’avvio – in uno dei luoghi della nostra Chiesa in cui la comunità cammina al fianco di fratelli e sorelle segnati dalla fragilità. E siamo qui per ridirci che Gesù condivide la nostra situazione di creature, quale essa sia, e ci ricorda che il male e la morte non hanno l’ultima parola».

FOTO-GALLERY

Dalla stessa rubrica...

Seguici su Facebook

Dalla stessa rubrica...

ultime pubblicazioni

ultime pubblicazioni

Seguici su Facebook