Vallo di Nera: XXV anniversario di ordinazione del parroco don Sebastian Urumbil. Messa con l’Arcivescovo. Foto.

Vallo di Nera: XXV anniversario di ordinazione del parroco don Sebastian Urumbil. Messa con l’Arcivescovo. Foto.

Vallo di Nera: XXV anniversario di ordinazione del parroco don Sebastian Urumbil. Messa con l’Arcivescovo. Foto.

/
/
Vallo di Nera: XXV anniversario di ordinazione del parroco don Sebastian Urumbil. Messa con l’Arcivescovo. Foto.
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Giovedì 7 luglio 2022 nella chiesa di Meggiano di Vallo di Nera l’Arcivescovo ha celebrato la Messa in occasione della ricorrenza del XXV anniversario di sacerdozio del parroco don Sebastian Urumbil, nativo dell’India. É stato ordinato nell’Abbazia di S. Eutizio in Preci dall’arcivescovo Riccardo Fontana il 6 luglio 1996. In questi anni, oltre alla zona di Preci, è stato a servizio della comunità di Savelli di Norcia, della zona di Cascia e Monteleone di Spoleto e da qualche anno è parroco di Vallo di Nera. Nella bella chiesa di Meggiano si sono radunati diversi fedeli e alcuni confratelli di don Sebastian, c’era il sindaco Agnese Benedetti e la sorella di don Sebastian suora orsolina a Piacenza. La liturgia è stata animata dalla corale parrocchiale.

FOTO-GALLERY

Nell’omelia mons. Boccardo ha ricordato che «Dio non dimentica la sua alleanza nonostante la cattiveria degli uomini. Continua a prendersi cura del popolo, non rinnega le promesse.  Ciò però non ci esonera dalla responsabilità di cercare il bene, ciò che è vero, giusto e santo.  Il Signore ci dice: fate vedere cosa vuol dire essere cristiani nella vita di tutti i giorni. E non bastano le etichette, ma ci vuole il comportamento, dobbiamo saper dare il sapore e il colore del Vangelo alle cose che facciamo. Quanto gesti di bene, di accoglienza e di ascolto possiamo fare? Tanti. E questi – ha detto il Presule – si contrappongono ai gesti del male». Poi, un grazie al Signore per don Sebastian: «Insieme a lui diciamo: l’anima mia magnifica il Signore. E grazie a te, caro Sebastian, per la generosità nel lasciare il tuo paese, l’India, ed essere qui in mezzo a noi. Aver abbandonato la casa, la patria, i genitori e inserirsi in un mondo diverso non è facile: a te, e a quei preti venuti da altri Paesi, dico un grande grazie perché mettete la vostra vita al servizio del Vangelo in queste terre». Poi, l’appello ai presenti affinché si preghi per il dono di nuove vocazioni: «Abbiamo bisogno di preti e una comunità che non riesce a produrli è malata. Non possiamo solo lamentarci che non ci sono i preti. Voi mamme, papà e nonni presenti: pregate affinché i vostri figli possano mettere nelle possibili scelte di vita anche quella del sacerdozio? Non vuol dire obbligarli, ma favorire nelle case quel clima di ascolto e di disponibilità alla chiamata del Signore. Vi invito a pregare per questa intenzione».

Al termine della Messa don Sebastian ha preso la parola per di grazie: «a lei Eccellenza, per la paternità e la sua presenza questa sera; ai confratelli, alle autorità civili e militari e ai fedeli tutti. Mentre rivivo i momenti della mia ordinazione, ringrazio chi mi ha aiutato: Dio Padre anzitutto, i miei genitori ora in cielo, tutta la mia famiglia di origine, il compianto don Fabrizio Proietti che mi ha accolto a S. Eutizio e indirizzato nella preparazione al sacerdozio, l’arcivescovo Fontana che mi ha ordinato, i preti con cui ho collaborato in questi anni. Possa il buon Dio ricolmare di grazia e benedizioni quanti hanno accompagnato il mio servizio sacerdotale». Il sindaco Agnese Benedetti ha formulato a don Sebastian gli auguri di tutta la comunità: «Un parroco per noi è determinante, ci guida e ci indica il cammino. Grazie Eccellenza per averci donato don Sebastiano. Grazie al coro, a tutti voi, alla sorella di don Sebastiano».

ultime pubblicazioni

ultime pubblicazioni

Seguici su Facebook

iscriviti alla newsletter dell’archidiocesi spoleto norcia

Rimani aggiornato sulle novità ed eventi importanti della nostra Diocesi.

stemma-archidiocesi-spoleto-norcia-bianco

archidiocesi spoleto norcia

© Archidiocesi di Spoleto-Norcia | Via Aurelio Saffi, 13 – 06049 Spoleto (PG)
Telefono: 0743.23101 | Fax: 0743.231036 | E-mail: segreteria@spoletonorcia.it

iscriviti alla newsletter dell’archidiocesi spoleto norcia

Rimani aggiornato sulle novità ed eventi importanti della nostra Diocesi.

stemma-archidiocesi-spoleto-norcia-bianco

archidiocesi
spoleto norcia

© Archidiocesi di Spoleto-Norcia | Via Aurelio Saffi, 13 – 06049 Spoleto (PG)
Telefono: 0743.23101 | Fax: 0743.231036 | E-mail: segreteria@spoletonorcia.it