“Nuovo Messale”: nelle chiese umbre sarà in uso dalla Prima Domenica di Avvento. Costituzione del “Servizio Regionale per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili”. Mons. Boccardo, ad interim, è il nuovo vescovo delegato per la Carità.

“Nuovo Messale”: nelle chiese umbre sarà in uso dalla Prima Domenica di Avvento. Costituzione del “Servizio Regionale per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili”. Mons. Boccardo, ad interim, è il nuovo vescovo delegato per la Carità.
rosario umbria

“Nuovo Messale”: nelle chiese umbre sarà in uso dalla Prima Domenica di Avvento. Costituzione del “Servizio Regionale per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili”. Mons. Boccardo, ad interim, è il nuovo vescovo delegato per la Carità.

/
/
/
“Nuovo Messale”: nelle chiese umbre sarà in uso dalla Prima Domenica di Avvento. Costituzione del “Servizio Regionale per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili”. Mons. Boccardo, ad interim, è il nuovo vescovo delegato per la Carità.
rosario umbria
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Lunedì 5 ottobre 2020, presso il Pontificio Seminario Regionale “Pio XI” di Assisi, si è tenuta la riunione della Conferenza episcopale umbra (Ceu) presieduta dall’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo.

  1. Nuovo Messale. Accogliendo con riconoscenza la 3ª edizione italiana del Messale Romano, i Vescovi hanno deciso che in tutte le chiese della regione venga utilizzato il “nuovo” Messale a partire dalla Prima Domenica di Avvento, il 29 novembre prossimo.

  1. Nuova sede ITA e ISSRA. Nel corso della riunione i Vescovi si sono recati in visita alla nuova sede degli Istituti Teologico (ITA) e Superiore di Scienze Religiose (ISSRA) realizzata recentemente in un’ala del Seminario Regionale umbro. Incontrando i docenti e gli studenti, hanno espresso compiacimento per i nuovi locali e per la qualificata offerta formativa che gli Istituti offrono a seminaristi, religiosi, religiose e fedeli laici, anche con didattica a distanza in questo tempo di emergenza sanitaria.
  1. Costituzione del “Servizio Regionale per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili”. Dando seguito alle indicazioni della Conferenza Episcopale Italiana, la Conferenza Episcopale Umbra ha provveduto a costituire il “Servizio Regionale per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili”, affidando il compito di Referente regionale a mons. Domenico Cancian, Vescovo di Città di Castello, e di Coordinatore regionale a mons. Vittorio Gepponi, Vicario Giudiziale del Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano Umbro. Del Servizio fanno parte i referenti delle diocesi: Avv. Anna Rapicetta (Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino); Avv. Flavio Grassini (Città di Castello); Dott. Fabio Cioccoloni (Foligno); Sig.ra Federica Edera (Gubbio); Mons. Carlo Franzoni (Orvieto-Todi); Mons. Vittorio Gepponi (Perugia-Città della Pieve); Dott. Elio Giannetti (Spoleto-Norcia); Dott.ssa Silvia Benedetti (Terni-Narni-Amelia). Il Servizio regionale è chiamato a monitorare e documentare le iniziative di prevenzione e formazione, nonché le modalità di attuazione a livello locale delle Linee guida nazionali; accompagnare le singole diocesi, comunità religiose, associazioni e altre realtà ecclesiali nella stesura di protocolli e indicazioni di buone prassi; stimolare, promuovere e coordinare in proposito l’informazione e la formazione degli operatori pastorali; se richiesto dal Vescovo diocesano o dal Superiore Maggiore competente, accogliere e trattare secondo i protocolli stabiliti dal Servizio nazionale le segnalazioni di abusi sessuali in ambito ecclesiale. A breve sarà verrà aperto un apposito Centro di ascolto che sarà il punto di riferimento non solo per eventuali segnalazioni ma anche per ottenere informazioni e verranno comunicati indirizzo e recapiti telefonici e mail.
  1. Nuovo Vescovo delegato per la Carità. In sostituzione di mons. Benedetto Tuzia, vescovo emerito di Orvieto-Todi, i Vescovi hanno chiesto al loro Presidente, l’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo, di assumere ad interim la guida della Commissione Regionale per la Carità.

ultime pubblicazioni

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

ultime pubblicazioni

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Seguici su Facebook