Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Assemblea Sinodale 2016-17

Documento pastorale conclusivo

Per una catechesi agile e bella: materiale per i catechisti

Catechesi 2017-2018

Santi e Beati della Diocesi di Spoleto-Norcia

Santi e Beati della Diocesi

Festival dei 2 Mondi di Spoleto 2018: ciclo di “Prediche” sulle virtù cristiane
05 Apr 2018 16:10Festival dei 2 Mondi di Spoleto 2018: ciclo di “Prediche” sulle virtù cristiane

È ormai tradizione che il Festival di Spoleto proponga nel suo programma un ciclo di “Prediche” che, grazie ad interventi qualificati, offra a quanti le vogliano ascoltare qualche spunto di riflessione e approfondimento. Dopo le felici esperienze degli anni passati, nella 61ª edizione del 2018, in programma dal 29 giugno al 15 luglio, verrà affrontato il tema delle virtù cristiane. Le “Prediche” si terranno alle ore 17.00 nella Basilica di S. Gregorio Maggiore:   Sabato 30 giugno - La Prudenza - Mons. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna Domenica 1° luglio - La [ ... ]

Leggi tutto

Brevi dall'Archidiocesi

Papa Francesco al termine del Giubileo della Misericordia ho offerto alla Chiesa la Giornata Mondiale dei Poveri, «perché – scrive il Pontefice - in tutto il mondo le comunità cristiane diventino sempre più e meglio segno concreto della carità di Cristo per gli ultimi e i più bisognosi…Invito la Chiesa intera e gli uomini e le donne di buona volontà a tenere fisso lo sguardo, in questo giorno, su quanti tendono le loro mani gridando aiuto e chiedendo la nostra solidarietà. Sono nostri fratelli e sorelle, creati e amati dall’unico Padre celeste». Questa prima Giornata Mondiale dei Poveri, dal tema “Non amiamo a parole ma con i fatti”, è stata celebrata domenica 19 novembre 2017, XXXIII del tempo ordinario.

Foto-gallery

Sabato 14 ottobre 2017 nella Basilica Cattedrale di Spoleto l’Arcivescovo ha celebrato la Messa di avvio anno scolastico delle tre scuole cattoliche della Città di Spoleto: la Scuola dell’infanzia e primaria paritaria Maestre Pie Filippini; la Scuola dell’infanzia paritaria “Lelio e Innocenzina Rossi”; il Centro integrato per l’infanzia (nido e infanzia primaria) “Nido d’Ape”.  Tantissimi bambini, accompagnati da insegnanti, genitori e nonni, sono giunti in Duomo per affidare al Signore e alla Vergine Maria il buon andamento dell’anno scolastico 2017-2018.

Foto-Gallery

«Maria Teresa Fasce visse nella costante contemplazione del mistero di Cristo. La Chiesa la indica come fulgido esempio di sintesi vivente tra vita contemplativa e umile testimonianza di solidarietà verso gli uomini, specialmente verso i più poveri, umili, abbandonati, sofferenti». Sono le parole con le quali S. Giovanni Paolo II ha delineato il profilo dell’antica Abbadessa del monastero delle agostiniane di Cascia il giorno in cui l’ha ascritta nell’albo dei Beati, il 12 ottobre 1997. Esattamente venti anni fa. Di tale felice ricorrenza è stata fatta memoria il 12 ottobre scorso nella Basilica inferiore di Santa Rita a Cascia, dove riposano le spoglie mortali della Fasce, con una solenne concelebrazione eucaristica presieduta da mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra.

Foto-Gallery

Il 14 gennaio la Chiesa di Spoleto-Norcia celebra il suo Patrono principale, il martire Ponziano, protettore della Città di Spoleto. Come sempre, ricco il programma delle celebrazioni che trovate in allegato. Quest'anno, poi, la festa è arricchiata dal dono di un nuovo sacerdote: il 13 gennaio, infatti, alle ore 18.00 in Duomo l'Arcivescovo ordinerà presbitero il diacono Bartolomeo Gladson Sagayarai, che svolge il suo ministero a Trevi, Borgo Trevi, Bovara, Santa Maria in Valle. 

La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha ricevuto nel pomeriggio di mercoledì 4 ottobre 2017 a Palazzo Donini il nuovo presidente della Conferenza episcopale umbra (Ceu), l’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo. Nel rinnovargli gli auguri di buon lavoro, la presidente Marini ha ricordato «la collaborazione preziosa da tempo attivata con un protocollo d’intesa fra la Regione Umbria e la Ceu a sostegno delle famiglie e delle persone ‘vulnerabili’ e di quelle che necessitano di aiuti a causa della crisi economica e lavorativa. Un aiuto materiale e una vicinanza reale alle persone in difficoltà dimostrata anche nell’accoglienza ai migranti fuggiti dalla miseria e dalle guerre dei luoghi nativi».

Centoventi pellegrini dell’archidiocesi di Spoleto-Norcia sono andati in Portogallo per un pellegrinaggio a Fatima nel centenario delle apparizioni della Vergine. Partiti lunedì 25 settembre 2017, sono rientrati in Italia la notte di sabato 30 dopo una sosta di due giorni al Santuario di Santiago de Compostela in Spagna. Il pellegrinaggio è stato guidato da mons. Renato Boccardo arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra (Ceu) ed è stato organizzato dalla Diocesi in collaborazione con l’agenzia “Nova Itinera - fede, cultura, entusiasmo” della diocesi di Perugia-Città della Pieve. Varie le provenienze dei partecipanti: Bevagna, Giano dell’Umbria, Trevi, Spoleto, Campello sul Clitunno, Norcia, Cascia, Preci, Monteleone di Spoleto, Ferentillo, Arrone, Collestatte di Terni, Portaria di Acquasparta, Castel Ritaldi.

Foto-gallery: visita a Lisbona; Messa cappellina apparizioni a Fatima; Via Crucis Os Valinhos; Fiaccolata Fatima; Monastero Batalha; Monastero Alcobaca; Monastero Nazarè; Visita a Coimbra; Visita a Porto; Santuario del Bom Jesus a Braga; Camminata verso la Cattedrale di Santiago; Messa nella Cattedrale di Santiago e Botafumeiro; Visita alla Cattedrale di Santiago; Visita a Capo Finisterre; Messa nella cappella della Madonna del Pilar e consegna delle Compostelle.

Canale twitter Arcivescovo

ArcivescovoSpo "Dove sei?" ci chiede il Signore ogni giorno. Quante volte è necessario sentirci "ri-cercati" da Dio per ri-centrar… https://t.co/5wvc3nUlXB
ArcivescovoSpo Di Dio, come di ogni esperienza d'amore, non si può tanto discutere o teorizzare, quanto di essa ci si deve nutrire… https://t.co/FtYzBcR2Oj
ArcivescovoSpo RT @PapaParole: Quest’epoca manca di #tenerezza e la #famiglia è il luogo della tenerezza. Per favore, non perdere mai la tenerezza! La pre…
ArcivescovoSpo Ci è paradossalmente difficile fare delle distinzioni teologiche tra ciò che Dio è rispetto al nostro "sentire e gu… https://t.co/BzzKyMjl6c
ArcivescovoSpo La vita nuova del Signore non è semplicemente la cancellazione della morte in croce; piuttosto lo svelamento della… https://t.co/vAiO5Lt938
ArcivescovoSpo Ripercorriamo idealmente la Via Crucis del Signore: per permettere a tutti di essere presenti, nonostante il tempo… https://t.co/Iz9unw8RIN
ArcivescovoSpo Tutto ciò che mettiamo in atto deve essere fondato sulla fede in Colui che tutto può (Messa Crismale) #Pasqua #Pasqua2018
ArcivescovoSpo RT @ComuneNorcia: #SanBenedetto, nel segno della regola come bussola della nuova #Europa. Emozione e suggestione per l'arrivo della fiaccol…

Bibbia e Almanacco

Media diocesani

  1. Photo Gallery
  2. Ultimi video
  3. Il Risveglio News
  4. Web TG

Papa Francesco al termine del Giubileo della Misericordia ho offerto alla Chiesa la Giornata Mondiale dei Poveri, «perché – scrive il Pontefice - in tutto il mondo le comunità cristiane diventino sempre più e meglio segno concreto della carità di Cristo per gli ultimi e i più bisognosi…Invito la Chiesa intera e gli uomini e le donne di buona volontà a tenere fisso lo sguardo, in questo giorno, su quanti tendono le loro mani gridando aiuto e chiedendo la nostra solidarietà. Sono nostri fratelli e sorelle, creati e amati dall’unico Padre celeste». Questa prima Giornata Mondiale dei Poveri, dal tema “Non amiamo a parole ma con i fatti”, è stata celebrata domenica 19 novembre 2017, XXXIII del tempo ordinario.

Foto-gallery

Sabato 14 ottobre 2017 nella Basilica Cattedrale di Spoleto l’Arcivescovo ha celebrato la Messa di avvio anno scolastico delle tre scuole cattoliche della Città di Spoleto: la Scuola dell’infanzia e primaria paritaria Maestre Pie Filippini; la Scuola dell’infanzia paritaria “Lelio e Innocenzina Rossi”; il Centro integrato per l’infanzia (nido e infanzia primaria) “Nido d’Ape”.  Tantissimi bambini, accompagnati da insegnanti, genitori e nonni, sono giunti in Duomo per affidare al Signore e alla Vergine Maria il buon andamento dell’anno scolastico 2017-2018.

Foto-Gallery

«Maria Teresa Fasce visse nella costante contemplazione del mistero di Cristo. La Chiesa la indica come fulgido esempio di sintesi vivente tra vita contemplativa e umile testimonianza di solidarietà verso gli uomini, specialmente verso i più poveri, umili, abbandonati, sofferenti». Sono le parole con le quali S. Giovanni Paolo II ha delineato il profilo dell’antica Abbadessa del monastero delle agostiniane di Cascia il giorno in cui l’ha ascritta nell’albo dei Beati, il 12 ottobre 1997. Esattamente venti anni fa. Di tale felice ricorrenza è stata fatta memoria il 12 ottobre scorso nella Basilica inferiore di Santa Rita a Cascia, dove riposano le spoglie mortali della Fasce, con una solenne concelebrazione eucaristica presieduta da mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra.

Foto-Gallery

Il 14 gennaio la Chiesa di Spoleto-Norcia celebra il suo Patrono principale, il martire Ponziano, protettore della Città di Spoleto. Come sempre, ricco il programma delle celebrazioni che trovate in allegato. Quest'anno, poi, la festa è arricchiata dal dono di un nuovo sacerdote: il 13 gennaio, infatti, alle ore 18.00 in Duomo l'Arcivescovo ordinerà presbitero il diacono Bartolomeo Gladson Sagayarai, che svolge il suo ministero a Trevi, Borgo Trevi, Bovara, Santa Maria in Valle. 

La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha ricevuto nel pomeriggio di mercoledì 4 ottobre 2017 a Palazzo Donini il nuovo presidente della Conferenza episcopale umbra (Ceu), l’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo. Nel rinnovargli gli auguri di buon lavoro, la presidente Marini ha ricordato «la collaborazione preziosa da tempo attivata con un protocollo d’intesa fra la Regione Umbria e la Ceu a sostegno delle famiglie e delle persone ‘vulnerabili’ e di quelle che necessitano di aiuti a causa della crisi economica e lavorativa. Un aiuto materiale e una vicinanza reale alle persone in difficoltà dimostrata anche nell’accoglienza ai migranti fuggiti dalla miseria e dalle guerre dei luoghi nativi».

Centoventi pellegrini dell’archidiocesi di Spoleto-Norcia sono andati in Portogallo per un pellegrinaggio a Fatima nel centenario delle apparizioni della Vergine. Partiti lunedì 25 settembre 2017, sono rientrati in Italia la notte di sabato 30 dopo una sosta di due giorni al Santuario di Santiago de Compostela in Spagna. Il pellegrinaggio è stato guidato da mons. Renato Boccardo arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra (Ceu) ed è stato organizzato dalla Diocesi in collaborazione con l’agenzia “Nova Itinera - fede, cultura, entusiasmo” della diocesi di Perugia-Città della Pieve. Varie le provenienze dei partecipanti: Bevagna, Giano dell’Umbria, Trevi, Spoleto, Campello sul Clitunno, Norcia, Cascia, Preci, Monteleone di Spoleto, Ferentillo, Arrone, Collestatte di Terni, Portaria di Acquasparta, Castel Ritaldi.

Foto-gallery: visita a Lisbona; Messa cappellina apparizioni a Fatima; Via Crucis Os Valinhos; Fiaccolata Fatima; Monastero Batalha; Monastero Alcobaca; Monastero Nazarè; Visita a Coimbra; Visita a Porto; Santuario del Bom Jesus a Braga; Camminata verso la Cattedrale di Santiago; Messa nella Cattedrale di Santiago e Botafumeiro; Visita alla Cattedrale di Santiago; Visita a Capo Finisterre; Messa nella cappella della Madonna del Pilar e consegna delle Compostelle.

Guarda tutti i video

Papa Francesco al termine del Giubileo della Misericordia ho offerto alla Chiesa la Giornata Mondiale dei Poveri, «perché – scrive il Pontefice - in tutto il mondo le comunità cristiane diventino sempre più e meglio segno concreto della carità di Cristo per gli ultimi e i più bisognosi…Invito la Chiesa intera e gli uomini e le donne di buona volontà a tenere fisso lo sguardo, in questo giorno, su quanti tendono le loro mani gridando aiuto e chiedendo la nostra solidarietà. Sono nostri fratelli e sorelle, creati e amati dall’unico Padre celeste». Questa prima Giornata Mondiale dei Poveri, dal tema “Non amiamo a parole ma con i fatti”, è stata celebrata domenica 19 novembre 2017, XXXIII del tempo ordinario.

Foto-gallery

Sabato 14 ottobre 2017 nella Basilica Cattedrale di Spoleto l’Arcivescovo ha celebrato la Messa di avvio anno scolastico delle tre scuole cattoliche della Città di Spoleto: la Scuola dell’infanzia e primaria paritaria Maestre Pie Filippini; la Scuola dell’infanzia paritaria “Lelio e Innocenzina Rossi”; il Centro integrato per l’infanzia (nido e infanzia primaria) “Nido d’Ape”.  Tantissimi bambini, accompagnati da insegnanti, genitori e nonni, sono giunti in Duomo per affidare al Signore e alla Vergine Maria il buon andamento dell’anno scolastico 2017-2018.

Foto-Gallery

«Maria Teresa Fasce visse nella costante contemplazione del mistero di Cristo. La Chiesa la indica come fulgido esempio di sintesi vivente tra vita contemplativa e umile testimonianza di solidarietà verso gli uomini, specialmente verso i più poveri, umili, abbandonati, sofferenti». Sono le parole con le quali S. Giovanni Paolo II ha delineato il profilo dell’antica Abbadessa del monastero delle agostiniane di Cascia il giorno in cui l’ha ascritta nell’albo dei Beati, il 12 ottobre 1997. Esattamente venti anni fa. Di tale felice ricorrenza è stata fatta memoria il 12 ottobre scorso nella Basilica inferiore di Santa Rita a Cascia, dove riposano le spoglie mortali della Fasce, con una solenne concelebrazione eucaristica presieduta da mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra.

Foto-Gallery

Il 14 gennaio la Chiesa di Spoleto-Norcia celebra il suo Patrono principale, il martire Ponziano, protettore della Città di Spoleto. Come sempre, ricco il programma delle celebrazioni che trovate in allegato. Quest'anno, poi, la festa è arricchiata dal dono di un nuovo sacerdote: il 13 gennaio, infatti, alle ore 18.00 in Duomo l'Arcivescovo ordinerà presbitero il diacono Bartolomeo Gladson Sagayarai, che svolge il suo ministero a Trevi, Borgo Trevi, Bovara, Santa Maria in Valle. 

La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha ricevuto nel pomeriggio di mercoledì 4 ottobre 2017 a Palazzo Donini il nuovo presidente della Conferenza episcopale umbra (Ceu), l’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo. Nel rinnovargli gli auguri di buon lavoro, la presidente Marini ha ricordato «la collaborazione preziosa da tempo attivata con un protocollo d’intesa fra la Regione Umbria e la Ceu a sostegno delle famiglie e delle persone ‘vulnerabili’ e di quelle che necessitano di aiuti a causa della crisi economica e lavorativa. Un aiuto materiale e una vicinanza reale alle persone in difficoltà dimostrata anche nell’accoglienza ai migranti fuggiti dalla miseria e dalle guerre dei luoghi nativi».

Centoventi pellegrini dell’archidiocesi di Spoleto-Norcia sono andati in Portogallo per un pellegrinaggio a Fatima nel centenario delle apparizioni della Vergine. Partiti lunedì 25 settembre 2017, sono rientrati in Italia la notte di sabato 30 dopo una sosta di due giorni al Santuario di Santiago de Compostela in Spagna. Il pellegrinaggio è stato guidato da mons. Renato Boccardo arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra (Ceu) ed è stato organizzato dalla Diocesi in collaborazione con l’agenzia “Nova Itinera - fede, cultura, entusiasmo” della diocesi di Perugia-Città della Pieve. Varie le provenienze dei partecipanti: Bevagna, Giano dell’Umbria, Trevi, Spoleto, Campello sul Clitunno, Norcia, Cascia, Preci, Monteleone di Spoleto, Ferentillo, Arrone, Collestatte di Terni, Portaria di Acquasparta, Castel Ritaldi.

Foto-gallery: visita a Lisbona; Messa cappellina apparizioni a Fatima; Via Crucis Os Valinhos; Fiaccolata Fatima; Monastero Batalha; Monastero Alcobaca; Monastero Nazarè; Visita a Coimbra; Visita a Porto; Santuario del Bom Jesus a Braga; Camminata verso la Cattedrale di Santiago; Messa nella Cattedrale di Santiago e Botafumeiro; Visita alla Cattedrale di Santiago; Visita a Capo Finisterre; Messa nella cappella della Madonna del Pilar e consegna delle Compostelle.

Vai alla sezione "Il Risveglio News" per la raccolta completa