Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Assemblea Sinodale 2016-17

Documento pastorale conclusivo

Per una catechesi agile e bella: materiale per i catechisti

Catechesi 2017-2018

Complesso Monumentale del Duomo di Spoleto

Arte dello Spirito – Spirito dell’Arte

Santi e Beati della Diocesi di Spoleto-Norcia

Santi e Beati della Diocesi

Convegno su testamento biologico e fine vita
01 Ago 2018 08:16Convegno su testamento biologico e fine vita

Sabato 22 settembre 2018 a Spoleto presso il Centro Congressi Hotel Albornoz, l’Ufficio di pastorale della Salute dell’Archidiocesi, col sostegno del medesimo ufficio della Conferenza episcopale italiana, organizza un convegno sul tema: “Testamento biologico e fine vita: questioni aperte”. Competenti relatori affronteranno l’argomento da un punto di vista giuridico, medico e pastorale. Allegato il programma della mattinata.

Leggi tutto

Brevi dall'Archidiocesi

Papa Francesco ha ricevuto stamane, 26 marzo 2018, mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia. Tra gli argomenti al centro del colloquio la situazione delle popolazioni colpite dal terremoto del 30 ottobre 2016: il sisma, di 6.5 gradi sulla scala Richter, ha praticamente reso inagibile la città di Norcia e altri centri della Valnerina. Il presule ha parlato del colloquio col Papa che - ha detto - «è sempre molto accogliente, molto attento; è sempre un piacere e un incoraggiamento scambiare qualche parola con lui». 

Con la Domenica delle Palme (25 marzo), con cui si ricorda l’entrata trionfale di Gesù a Gerusalemme per andare incontro alla morte, è iniziata la Settimana Santa durante la quale si fa il memoriale degli ultimi giorni della vita terrena di Cristo e vengono celebrate la sua Passione, Morte e Risurrezione. L’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo ha presieduto questa solenne liturgia a Spoleto: alle 11.30 sulla scalinata del Duomo, con i fedeli adunati in piazza, ha benedetto i rami di ulivo; poi, imitando le folle di Gerusalemme, che acclamavano Gesù, Re e Signore, c’è stato l’ingresso in Cattedrale per la celebrazione della Messa, caratterizzata dalla lettura della Passione di Cristo.

Foto-gallery

Mercoledì 21 marzo 2018 Norcia si è stretta intorno al proprio patrono S. Benedetto. Alle 10.30 l’arcivescovo Renato Boccardo ha presieduto il solenne pontificale in onore del Santo patrono d’Europa, preceduto dal tradizionale corteo storico (le rappresentanze delle sei guaite, gli attuali rioni della città, che offrono un cero in onore del Santo: Porta Meggiana, Porta Massari, Porta Orientale, Porta Palatina, Porta Valledonna e Porta Narenula), cui quest’anno si è aggiunta una rappresentanza del corteo storico “Perugia 1416”. Per il secondo anno la liturgia si è svolta in Piazza S. Benedetto dinanzi alla facciata della Basilica crollata a seguito del terremoto del 30 ottobre 2016. Molti i fedeli presenti, diversi i sacerdoti diocesani e religiosi giunti nel centro di Norcia, su tutti i monaci benedettini, numerose le autorità civili e militari ad iniziare dal Prefetto di Perugia Raffaele Cannizzaro, dal Questore di Perugia Giuseppe Bisogno, dal presidente della Giunta regionale dell’Umbria Catiuscia Marini, dal sindaco di Norcia Nicola Alemanno.  

Foto-gallery

Il 21 marzo 2018 è scaduto il termine per la presentazione dei documenti necessari ad avanzare la propria candidatura nell’ambito del progetto dell’archidiocesi di Spoleto-Norcia per il sostegno all’occupazione nel territorio diocesano, mediante l’assegnazione di diciotto borse lavoro semestrali finalizzate alla formazione ed all’assunzione presso aziende selezionate. I dati. Sono stati inviati 191 curricula. Alcuni dettagli: 171 domande sono state presentate da parte di cittadini italiani e 20 da parte di cittadini di altre nazionalità; 102 candidati sono uomini e 89 donne; 118 sono over 35 anni e 73 under 35; 32 sono laureati, 119 con diploma superiore, 36 con licenza media, 4 senza titolo di studio. Dalla prossima settimana avranno inizio i colloqui per la selezione dei candidati all’assegnazione delle 18 borse lavoro presso aziende del territorio.

Nel pomeriggio di giovedì 15 febbraio 2018 delle persone hanno fatto irruzione nella canonica di S. Angelo in Mercole di Spoleto mentre il parroco, don Gianfranco Formenton, era impegnato nella benedizione delle famiglie. Il sacerdote al rientro ha trovato la casa a soqquadro, addirittura le botti del vino (don Gianfranco da buon veneto ne produce, insieme a dell’ottima grappa) al piano terra aperte e il liquido contenuto in giro per le stanze. All’inizio ha pensato a dei ladri, ma sono bastati pochi minuti per fargli cambiare idea: i soldi c’erano, il computer pure, così come altri oggetti, alcuni di valore, della parrocchia. Poi alcuni indizi che fanno pensare a delle intimidazioni al presbitero e non a un “comune” furto: un calice spezzato a metà e la Bibbia scaraventata a terra.

Domenica 11 febbraio 2018, VI del Tempo Ordinario, giorno in cui si fa memoria della Beata Vergine Maria di Lourdes, la Chiesa ha celebrato la XXVI Giornata mondiale del malato dal tema: Mater Ecclesiae: «”Ecco tuo Figlio…Ecco tua madre”. E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé…» (Gv 19, 26-27). Nella Chiesa di Spoleto-Norcia si è celebrata al Santuario della Madonna della Stella in Montefalco, dove alle 15.00 l’arcivescovo Renato Boccardo ha presieduto l’Eucaristia alla presenza di molti malati, disabili e anziani, accompagnati dai familiari, dagli assistenti delle case di cura o di riposo che li accolgono, dai volontari dell’Unitalsi, da quelli della Croce Rossa, della Croce Verde e da quelli di altre associazioni di volontariato.

Foto-Gallery

Canale twitter Arcivescovo

ArcivescovoSpo RT @PapaParole: #Dio ci chiama a #camminare e Gesù ce ne ha dato l’esempio. Egli, il Signore e il Maestro, si è fatto #pellegrino e ospite…
ArcivescovoSpo "Dove sei?" ci chiede il Signore ogni giorno. Quante volte è necessario sentirci "ri-cercati" da Dio per ri-centrar… https://t.co/5wvc3nUlXB
ArcivescovoSpo Di Dio, come di ogni esperienza d'amore, non si può tanto discutere o teorizzare, quanto di essa ci si deve nutrire… https://t.co/FtYzBcR2Oj
ArcivescovoSpo RT @PapaParole: Quest’epoca manca di #tenerezza e la #famiglia è il luogo della tenerezza. Per favore, non perdere mai la tenerezza! La pre…
ArcivescovoSpo Ci è paradossalmente difficile fare delle distinzioni teologiche tra ciò che Dio è rispetto al nostro "sentire e gu… https://t.co/BzzKyMjl6c
ArcivescovoSpo La vita nuova del Signore non è semplicemente la cancellazione della morte in croce; piuttosto lo svelamento della… https://t.co/vAiO5Lt938
ArcivescovoSpo Ripercorriamo idealmente la Via Crucis del Signore: per permettere a tutti di essere presenti, nonostante il tempo… https://t.co/Iz9unw8RIN
ArcivescovoSpo Tutto ciò che mettiamo in atto deve essere fondato sulla fede in Colui che tutto può (Messa Crismale) #Pasqua #Pasqua2018

Bibbia e Almanacco

Media diocesani

  1. Photo Gallery
  2. Ultimi video
  3. Il Risveglio News
  4. Web TG

Guarda tutti i video