Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Settima SalaLa sala era un unico ambiente con l’attiguo Salone dei Vescovi fino ai lavori che fece eseguire il Card. Orsini nel 1580; il soffitto attuale fu realizzato ai tempi di Mons. Vincenzo Dell'Acqua dopo i guasti provocati dal terremoto del 1762. Da qui è possibile accedere al “Salone dei Vescovi”, antico salone d'onore o sala del trono, che prende il nome attuale dai ritratti dei vescovi spoletini che ne ornano le pareti. Nella sala sono esposti dei capolavori del barocco romano e del secolo XVIII.