Domenica 26 settembre, colletta per le popolazioni alluvionate del Pakistan

Domenica 26 settembre, colletta per le popolazioni alluvionate del Pakistan

Domenica 26 settembre, colletta per le popolazioni alluvionate del Pakistan

/
/
/
Domenica 26 settembre, colletta per le popolazioni alluvionate del Pakistan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

L’arcivescovo di Spoleto-Norcia ha invitato alla sensibilizzazione in merito agli eventi tragici che hanno colpito Pakistan, India e Cina, invitando a rispondere concretamente all’appello lanciato dalla Caritas italiana con una colletta, individuata nella giornata di domenica 26 settembre.

Come è noto, le alluvioni e gli altri tragici eventi climatici verificatisi in Pakistan, in India e in Cina hanno creato una situazione particolarmente difficile. In Pakistan le prime stime parlano di circa 20 milioni di persone colpite.

La Caritas pakistana, con l’aiuto delle altre Caritas nazionali,  sta sostenendo un programma di emergenza a favore delle popolazioni colpite. Caritas italiana, da parte sua, ha individuato cinque diocesi tra quelle maggiormente danneggiate: Multan, Quetta, Falsalabad, Rawalpindi, Hyderabad, per un totale di 4.795 famiglie alle quali sta fornendo assistenza sanitaria e distribuendo tende, cibo, articoli per la persona. La Cei ha già stanziato un milione di euro e ha invitato tutte le comunità eEcclesiali alla preghiera ed al sostegno delle iniziative promosse da Caritas italiana.

Pertanto, invito le parrocchie e rettorie della nostra Archidiocesi – in tutte le Messe che saranno celebrate domenica 26 settembre p.v. – ad elevare una fervente preghiera al Dio della vita per quelle popolazioni particolarmente provate e a promuovere una speciale colletta di solidarietà. Le offerte raccolte potranno essere consegnate alla Caritas diocesana, che provvederà a trasmetterle a destinazione.

 

ultime pubblicazioni

ultime pubblicazioni

Seguici su Facebook