Decreto sulla veridicità delle apparizioni

Decreto sulla veridicità delle apparizioni
ApparizioniRighetto.resized

Decreto sulla veridicità delle apparizioni

/
/
Decreto sulla veridicità delle apparizioni
ApparizioniRighetto.resized
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

Decreto circa l’asserita apparizione della B. V. Maria con il titolo di “Aiuto dei cristiani”, detta popolarmente “della Stella”


Otto anni dopo la definizione del dogma dell’Immacolata Concezione (1854), nei pressi di Montefalco, nell’Archidiocesi di Spoleto, la Beata Vergine si degnò di apparire più volte ad un fanciullo di cinque anni, Federico Cionchi familiarmente detto Righetto. A causa del diffondersi della notizia dell’apparizione o manifestazione, in un’edicola in rovina dedicata a San Bartolomeo, e a causa del notevole accorrere di fedeli di qualsiasi stato economico, sociale e di ogni età, fu costruita sul posto, a spese pubbliche, una chiesa notevole per decorazioni auree, marmi, pitture e tecniche architettoniche, e consacrata l’11 settembre 1881…

Nel 50° dell’apparizione della B. V. Maria, il Capitolo Vaticano fregiò con una corona d’oro  l’immagine con il titolo “Aiuto dei cristiani”, detta popolarmente “della Stella”. Nel corso poi di questo anno 1914, su sollecitazione del Capitolo e del Clero della stessa Archidiocesi, per il tramite di un Postulatore all’occasione determinato, i responsabili della Congregazione dei Passionisti presentarono all’Ill.mo e Rev.mo Don Pietro Pacifici, Arcivescovo di Spoleto, una supplica per rafforzare la verità dell’asserita apparizione e affinchè il suo ricordo non svanisse con lo scorrere del tempo.

L’Ill.mo e Rev.mo Mons. Arcivescovo, assentendo alla richiesta, decretò di istruire un Processo con la sua Autorità Ordinaria… Il Processo ebbe inizio il 7 luglio dello stesso anno, alla presenza dell’Ill.mo e Rev.mo Arcivescovo di Spoleto. Il giorno 28 novembre dello stesso anno il Processo fu chiuso in forma solenne, con la benedizione di Dio ed il parere definitivo dell’Ill.mo e Rev.mo Pietro Pacifici, Arcivescovo di Spoleto, come sotto riportato.

Noi, Pietro Pacifici, Arcivescovo di Spoleto, in qualità di giudice ordinario nel Processo sulla asserita apparizione della B. V. Maria con il titolo “Aiuto dei Cristiani”, detta popolarmente “della Stella”, … visti e considerati tutti e singoli gli atti del Processo tenuto presso la nostra Curia Arcivescovile ed esaminati i documenti allegati, dai quali risulta:

1. esistere in questa Archidiocesi Spoletina, presso Montefalco, in località detta San Bartolomeo, una chiesa in onore della B.V. Maria con il titolo “Aiuto dei Cristiani”, detta popolarmente “della Stella”, eretta da circa 50 anni sui ruderi di un’edicola in rovina per l’antichità;

2. che parecchi testimoni parlano di una apparizione della B. V. Maria nella predetta edicola al fanciullo Federico Cionchi familiarmente detto Righetto di quasi 5 anni; e che lo stesso fanciullo ha confermato l’apparizione sin dal primo momento con costanza e parole sempre uguali, prive di alcuna esitazione, avendo sempre resistito ai contraddittori con fanciullesca libertà;

3. che lo stesso fanciullo, divenuto nel tempo un brav’uomo di integra condotta, ha confermato e conferma la verità dell’apparizione con semplicità e costanza, legato da sacro giuramento;

4. che, a causa del divulgarsi della notizia dell’apparizione, accorre all’edicola gente di ogni ceto, condizione sociale e sesso;

5. che ricche donazioni vennero elargite da persone di vario censo e condizione e che in breve tempo fu innalzata una chiesa;

6. che, a testimonianza di tale apparizione, innumerevoli grazie furono impetrate in quel luogo dai fedeli con l’invocazione alla B. V. Maria con il titolo di “Aiuto dei Cristiani”, detta familiarmente “della Stella”;

7. che cultori degni di fede, contemporanei e posteriori, hanno datto alle stampe la storia sia dell’apparizione della B. V. Maria sia dell’erezione della chiesa, sia dei prodigi e delle grazie elargite in loco dalla B. V. Maria, e che i loro scritti furono approvati dall’Arcivescovo di Spoleto e dalla Stessa Curia Romana.

Esaminato dunque

1. il fatto che i suddetti testimoni sono noti per la loro proibità e superiori ad ogni riserva, e di essi non è lecito dubitare;

2. il fatto che il fanciullo a cui la B. V. Maria – come si dice – si degnò di apparire allontana da sé ogni dubbio di eventuale menzogna, sia per la religiosità familiare sia per il candore e l’ingenuità del suo animo e del suo pensiero;

3. il fatto che l’Arcivescovo del tempo non misconobbe l’asserita apparizione e di conseguenza non proibì l’afflusso di gente né frenò il fervore religioso, non ricusò che si divulgasse la storia di tali avvenimenti ma addirittura ne scrisse il testo, ed impegnò generosamente la propria autorità affinchè si costruisse dapprima un’edicola per esprimere la sacralità e poi una chiesa;

4.  il fatto che la stessa Santa Sede Apostolica approvò l’opera, arricchì il Santuario di privilegi e che l’Ill.mo e Rev.mo Capitolo Vaticano ornò l’immagine della B. V. Maria con una corona d’oro;

5. il fatto che in questo tempo assai miserevole, sebbene la fede e la pietà cristiana abbiano sofferto non pochi danni a causa delle dottrine che imperversano, non si è trovato alcuno sano di mente che abbia osato dubitare o negare la verità della asserita apparizione con validi argomenti.

Visto dunque e considerato tutto ciò che deve essere visto e considerato di diritto e di fatto, invocato umilmente il nome di Cristo e tenendo lo sguardo fisso unicamente su Dio, sentito il parere degli Esperti, per mezzo di questa Nostra sentenza definitiva circa la causa in oggetto,

affermiamo e proclamiamo con sentenza solenne
di riconoscere la verità dell’apparizione della B. V. Maria
con il titolo di “Aiuto dei Cristiani”, detta popolarmente “della Stella”.

E lo affermiamo, dichiariamo e ribadiamo definitivamente, non solo con il presente ma in ogni altro modo possibile.

+ Pietro, Arcivescovo
Giudice Ordinario

Dato a Spoleto, presso il Santuario della Beata Vergine Maria Aiuto dei cristiani, detta popolarmente della Stella, oggi, 28 novembre 1914.

Dalla stessa rubrica...

ultime pubblicazioni

ultime pubblicazioni

Seguici su Facebook