L’Arcivescovo alla cena in prossimità della fine del Ramadan con la Comunità Islamica di Spoleto. Mons. Boccardo: «Un bel momento che conserverò nel cuore».

L’Arcivescovo alla cena in prossimità della fine del Ramadan con la Comunità Islamica di Spoleto. Mons. Boccardo: «Un bel momento che conserverò nel cuore».

L’Arcivescovo alla cena in prossimità della fine del Ramadan con la Comunità Islamica di Spoleto. Mons. Boccardo: «Un bel momento che conserverò nel cuore».

/
/
L’Arcivescovo alla cena in prossimità della fine del Ramadan con la Comunità Islamica di Spoleto. Mons. Boccardo: «Un bel momento che conserverò nel cuore».

La sera di mercoledì 19 aprile 2023, l’arcivescovo Renato Boccardo ha partecipato, nei locali della parrocchia di Baiano di Spoleto, all’incontro fraterno che la comunità islamica di Spoleto, guidata dall’Imam Abdelilah Saouf, ha organizzato in prossimità della fine del Ramadan, prevista tra domani e dopodomani. Col Presule c’erano il parroco di Baiano don Nelson Abraham e alcuni rappresentanti della comunità cristiana. Per il Comune di Spoleto invece c’era il vice presidente del Consiglio comunale Maura Coltorti. Sono intervenuti anche: Abdellak Jniyene, Console Generale del Regno del Marocco a Roma, Abdellah Cozzolino, Segretario Generale della Confederazione Islamica Italiana,  Shafiq Al-Aqili, Presidente della Federazione Islamica. Un incontro di dialogo e conoscenza tra due culture, quella marocchina e quella italiana, e tra due religioni, quella islamica e quella cristiana. I presenti hanno gustato anche degli ottimi cibi marocchini. È stato da tutti sottolineato come la paura dell’altro crea sempre problemi. Se invece si approfondisce la conoscenza, anche con momenti di fraternità come quello vissuto a S. Giovanni di Baiano, ci si rende conto che si è tutti fratelli, se pur di religione diversa. L’Arcivescovo nel saluto ai presenti ha detto: «Nessuno può dirsi completo, tutti possiamo donare qualcosa agli altri e tutti abbiamo qualcosa da ricevere dagli altri. Siamo qui per conoscerci e apprezzarci ancora di più. Se riusciamo a costruire la pace tra di noi, questa pace poi si diffonde. Questa sera abbiamo vissuto un bel momento che conserverò nel cuore».

Dalla stessa rubrica...

Seguici su Facebook

Dalla stessa rubrica...

ultime pubblicazioni

ultime pubblicazioni

Seguici su Facebook