Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Santi e Beati

Santa ScolasticaSANTA SCOLASTICA, 10 febbraio [Norcia, Perugia, ca. 480 - Montecassino, Frosinone, ca. 547]

Scolastica ci è nota dai “Dialoghi” di san Gregorio Magno. Vergine Saggia, antepose la carità e la pura contemplazione alle semplici regole e istituzioni umane, come manifestò nell’ultimo colloquio con il suo fratello s. Benedetto, quando con la forza della preghiera “poté di più, perché amò di più”. (Mess. Rom.) 

Patronato: Suore

Emblema: Colomba, Giglio

Martirologio Romano: Memoria della deposizione di santa

SANT’EUTIZIO Monaco, 23 maggio

Insieme a san Fiorenzo, il monaco Eutizio condusse vita solitaria nei pressi di Norcia. Fu poi eletto abate della splendida abbazia in val Castoriana, alle pendici dei Monti Sibillini, di cui non era stato il fondatore, ma che porta il suo nome. Essa risalirebbe ai primi tempi dell'invasione ostrogota, cioè dopo il 487. Nel Medioevo fu centro benedettino importantissimo. In un codice della sua biblioteca è contenuto un importante testo latino-volgare delle origini della lingua italiana, la Confessione di Norcia (XI sec.). Eutizio scomparve prima di Fiorenzo, la cui morte risale al 540. (Avvenire)

sant-antonino-fantosati3SANT’ANTONINO FANTOSATI Martire, 7 luglio [Trevi (Perugia), 16 ottobre 1842 - Hoang-scia-wan (Cina), 7 luglio 1900]

Antonio nasce a Trevi (Pg) il 16 ottobre 1842. A 16 anni veste l'abito religioso francescano nel convento della Spineta a Todi, cambiando il nome in fra Antonino. Viene ordinato sacerdote nel 1865. Nel 1867 decide di partire missionario per la Cina, aggregandosi a Marsiglia ad altri otto francescani, fra cui padre Elia Facchini, che morirà martire due giorni dopo di lui, e un folto gruppo di Suore Canossiane. Giunge così ad Uccian capitale del Hu-pè e residenza principale della Missione.

 

Beato Simone Fidati da CasciaBEATO SIMONE FIDATI DA CASCIA, 2 febbraio [Cascia (Perugia), 1280/90 - Firenze, 2 febbraio 1348]

Nacque a Cascia (PG) verso il 1280-90. Ancora giovane entrò nell’Ordine agostiniano. Si dedicò all’inizio, con grande impegno, alle scienze naturali, alla fisica e alla chimica e consigliato da una saggia persona, cambiò indirizzo e si dedicò alla scienza della “grazia”. Fu grande predicatore e uno dei migliori maestri di vita spirituale del suo tempo, in Italia. Assertore della semplicità e dell’evangelica abnegazione, cercò di sfuggire cariche, titoli e prelature. Il filo conduttore della sua vita fu di formare Cristo in tutti. Morì a Firenze il 2 febbraio del 1348.

Martirologio Romano: A Firenze, beato Simone Fidati da Cascia, sacerdote dell’Ordine degli Eremiti di Sant’Agostino, che con le parole e con gli scritti condusse molti a una migliore vita cristiana. Appartenente alla famiglia Fidati, vide la luce a Cascia verso il 1280-90. Dopo un breve interesse per la letteratura profana e in seguito per la figura e la

beato-pietro-bonilliBeato Pietro Bonilli, apostolo della carità e della famiglia

Don Pietro Bonilli nasce a S. Lorenzo di Trevi (PG) il 15 marzo del 1841, da gente povera, ma ricca di fede. Viene battezzato lo stesso giorno nella chiesa parrocchiale di Castel S. Giovanni, nel Comune di Castel Ritaldi (PG). Nel 1849 il piccolo Pietro lascia la casa paterna per frequentare la scuola presso il Collegio Lucarini di Trevi e, fin dall'inizio, lavora per mantenersi agli studi.

All'istituto Lucarini incontra Don Ludovico Pieri, figura centrale e decisiva per la sua vita, che diviene guida e sostegno nel cammino della fede: è lui ad inculcargli la devozione alla Sacra Famiglia, ad orientarlo al presbiterato e ad indicargli la meta e la via della santità.