Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Cronotassi

Giuliano AgrestiGIULIANO AGRESTI, Arcivescovo dal 1969 al 1973

Nato a Barberino del Mugello il 14 agosto 1921, da una famiglia di modeste condizioni sociali, Giuliano Agresti studiò nel Seminario di Firenze, dopo l'ordinazione sacerdotale (1945) frequentò l'Università Gregoriana laureandosi in Teologia; insegnò nel Seminario fiorentino (di cui divenne rettore nel 1964), fu nominato assistente dei Maestri cattolici e poi dei Laureati Cattolici, delegato arcivescovile per l'Azione Cattolica, coordinatore dell'apostolato dei laici e poi vicario episcopale per i laici (1966).

Fu membro della Commissione per l'educazione cattolica della CEI. Manifestò sempre grande attenzione ai problemi dell'educazione, della scuola cattolica e della stampa. Nominato vescovo di Spoleto (1969) ed anche di Norcia (1972), dopo il suo trasferimento a Lucca ricoprì nell'ambito della CEI importanti funzioni nei settori dell'ecumenismo e della catechesi, come presidente della Commissione episcopale per l'ecumenismo e come membro della Commissione per la dottrina della fede e la catechesi; fu anche membro del Segretariato per i non credenti.

Morì a Lucca il 20 settembre 1990.

Mons. Riccardo FontanaRICCARDO FONTANA, Arcivescovo dal 1995 al 2009

Mons. Riccardo Fontana è nato il 20 gennaio 1947 a Forte dei Marmi, in Versilia, Arcidiocesi di Pisa.

Dopo una significativa esperienza nell'Azione Cattolica, a 18 anni entra nel Seminario della Chiesa Pisana. A Roma, come alunno del Collegio Capranica, appena conseguita la Licenza in Teologia presso l’Università Gregoriana va in parrocchia per completare, con il servizio pastorale, la preparazione al sacerdozio. Il 2 luglio 1972 è ordinato presbitero in Pisa.

Vicario Cooperatore della Parrocchia del Preziosissimo Sangue a Roma, incaricato della Pastorale Giovanile di zona, insegna religione nei Licei.

Presso la Pontificia Università Lateranense, con una tesi dottorale sulla revisione del Concordato del 1929, completa la formazione giuridica già ricevuta presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma - La Sapienza.

Chiamato nel Servizio Diplomatico della Santa Sede, va come Addetto e poi Segretario della Nunziatura Apostolica in Indonesia.

Mons. Antonio AmbrosanioANTONIO AMBROSANIO, Arcivescovo dal 1988 al 1995

Nato a Napoli il 18 agosto 1928, fu ordinato sacerdote il 19 marzo 1951.

È stato docente di Teologia presso la Pontifica Facoltà Teologica di Napoli. Tra i suoi alunni anche il Cardinale Agostino Vallini. Fu eletto Vescovo titolare di Musti e nominato Ausiliare di Napoli il 27 agosto 1977. Il 4 gennaio 1988 fu promosso alla Chiesa di Spoleto-Norcia. È stato presidente della Conferenza Episcopale Umbra, membro del Consiglio permanente della CEI, Presidente del Comitato CEI per gli Istituti di Scienze Religiose e Presidente della Commissione Episcopale Italiana per l’Educazione Cattolica e per la Dottrina della fede e della catechesi.

Mons. Ambrosanio ha servito Dio Verità e Dio Amore nell’ambito della cultura e della pastorale della Chiesa del Concilio e del dopo Concilio Vaticano II. Cresciuto come Sacerdote e come Vescovo accanto alla figura fortemente pastorale del Cardinale Corrado Ursi, “il Vescovo dell’incontro”, Mons. Ambrosanio ha fatto della teologia del Vaticano II l’anima della sua riflessione e della sua proposta pastorale.