Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Il Consiglio Episcopale dell’Archidiocesi è composto dall’Arcivescovo, dal Vicario Generale e da tre Vicari Episcopali: 

Don Sem Fioretti, Vicario Generale e Moderatore della Curia. Nato a Spoleto il 13 gennaio 1958. Ordinato presbitero nella Basilica Cattedrale di Spoleto il 01 maggio 2004 per l'imposizione delle mani e la preghiera consacratoria dell'Arcivescovo Riccardo Fontana. Dal 2004 al 2006 è stato Vicario parrocchiale del Sacro Cuore di Spoleto. Dal 13 agosto 2006 al 10 giugno 2010 è stato Rettore del Santuario del beato Pietro Bonilli in Cannaiola di Trevi. L’11 giugno 2010 è stato nominato Rettore-Parroco del Santuario del beato Pietro Bonilli in Cannaiola di Trevi. Dal 2005 è direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale Familiare. L’11 ottobre 2013 è stato nominato, ad annum, Moderatore della Curia Arcivescovile di Spoleto-Norcia. Il 14 settembre 2014 l’Arcivescovo Renato Boccardo lo ha nominato Vicario Episcopale per l’amministrazione e Moderatore della Curia Arcivescovile. Il 15 agosto 2020 è stato nominato Vicario Generale dell'Archidiocesi.   

Don Davide Travagli, Vicario Episcopale per il clero. É nato a Ferrara il 17 dicembre 1975. Giunto a Spoleto, si è formato nel seminario minore di San Sabino in Spoleto e poi è stato alunno del Pontificio Seminario Regionale di Assisi. Ordinato presbitero il 6 dicembre 2003 per l'imposizione delle mani e la preghiera consacratoria dell'Arcivescovo Riccardo Fontana. È stato vicario parrocchiale di Norcia fino al 2007. Dal 2007 al 2010 è stato parroco di Santa Maria Assunta in Cesi di Terni. Dal 2007 al 2012 è stato Responsabile della Pastorale giovanile diocesana e Assistente regionale degli Scout (in questi anni è stato vicario parrocchiale nel centro di storico di Spoleto). Dal 2012 al 2020 è stato parroco di Santa Maria Assunta in Arrone (TR) e di S. Michele Arcangelo in Polino (TR), nonché Pievano di S. Bernardino da Siena nel Vicariato della Valnerina. Il 29 giugno 2020 è stato nominato parroco del Sacro Cuore e di S. Sabino in Spoleto Il 15 agosto 2020 è stato nominato Vicario Episcopale per il clero. 

Don Vito Stramaccia, Vicario Episcopale per una pastorale missionaria. É nato il 15 giugno 1959 a Macerino di Acquasparta (TR). Alunno del Seminario Vescovile di Spoleto prima e di Norcia e Viterbo poi, si è infine formato al Pontificio Seminario Regionale di Assisi. Ordinato presbitero il 29 giugno 1985 per l'imposizione delle mani e la preghiera consacratoria dell'Arcivescovo Ottorino Pietro Alberti. È stato vicario parrocchiale a Baiano di Spoleto fino al 1990. Ha studiato Pastorale giovanile e catechistica all’Università Pontificia Salesiana e dal 1990 al 1996 è stato Responsabile della Pastorale Giovanile diocesana. Dal 1996 al 2012 è stato parroco di S. Nicolò in Spoleto: tra le altre cose, ha avviato il progetto per la costruzione della nuova chiesa parrocchiale e del centro pastorale. Dal 2002 al 2012 è stato Direttore della Caritas diocesana. Dal 2012 è Priore di S. Bartolomeo in Montefalco e parroco di Casale di Montefalco. Nel 2018 è stato nominato anche parroco di Santa Maria in Turrita di Montefalco. Il 15 agosto 2020 è stato nominato Vicario Episcopale per una pastorale missionaria.

Don Edoardo Rossi, Vicario Episcopale per la testimonianza e il servizio della carità. Della parrocchia di Campello sul Clitunno, è nato a Foligno il 27 novembre 1973. Cresciuto in parrocchia e con incarichi di responsabilità nell’Azione Cattolica diocesana, si è formato nel seminario minore di San Sabino in Spoleto e poi è stato alunno del Pontificio Seminario Regionale di Assisi. Ordinato presbitero il 7 dicembre 2004 per l'imposizione delle mani e la preghiera consacratoria dell'Arcivescovo Riccardo Fontana. Dal 2004 al 2007 è stato vicario parrocchiale del Sacro Cuore in Spoleto. Dal 2007 al 2010 è stato parroco di S. Sabino in Spoleto. Dal 2010 al 2020 è stato parroco dei Santi Pietro e Paolo in Spoleto, nonché Pievano di Santa Maria nel Vicariato Urbano. Cerimoniere arcivescovile dal 2004 al 2020. Dal 2012 al 2020 è stato Direttore dell’Ufficio per la Pastorale liturgica e sacramentale. Il 29 giugno 2020 è stato nominato parroco coadiutore di S. Venanzo, di Maiano e di Morgnano di Spoleto. È stato Cappellano della Scuola di Polizia di Spoleto e Cappellano collaboratore della Caserma “G. Garibaldi” di Spoleto. Il 15 agosto 2020 è stato nominato Vicario Episcopale per la carità, direttore della Caritas diocesana e Direttore ad interim dell’Ufficio per la pastorale della salute e della sofferenza.