Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Assemblea Sinodale 2016-17

Camminare
insieme

Catechesi 2020-2021

Catechesi 2020-2021

Complesso Monumentale del Duomo di Spoleto

Arte dello Spirito – Spirito dell’Arte

Ripresa della catechesi anno catechistico 2020-2021, dopo il lockdown: indicazioni. Celebrazioni cre...
08 Set 2020 09:38Ripresa della catechesi anno catechistico 2020-2021, dopo il lockdown: indicazioni. Celebrazioni cresime e comunioni dello scorso anno catechistico 2019-2020: indicazioni e date.

L’Arcivescovo e il Consiglio Episcopale stabiliscono che per i “gruppi 2019-2020", i cui incontri di catechesi sono stati interrotti a causa del lockdown, si riprenda un insieme di incontri formativi (senza dimenticare i genitori) a partire da fine settembre-inizio ottobre. L’Arcivescovo, poi, conferisce eccezionalmente ad ogni Parroco la facoltà di amministrare il sacramento della Confermazione nella propria Parrocchia a questo gruppo nel corso di una Liturgia della Parola o della preghiera del Vespro il pomeriggio di sabato 5 dicembre o di sabato 12 dicembre, mentre la Messa di P [ ... ]

Leggi tutto

Brevi dall'Archidiocesi

L’archidiocesi di Spoleto-Norcia ha celebrato, giovedì 23 febbraio presso l’auditorium dell’Istituto per Sovrintendenti P.S. “R. Lanari” della città, la 34ª Giornata per la Vita con il convegno “Racconta la vita”, ovvero alcune testimonianze di una vita piena. L’evento in origine era programmato il 3 febbraio, giorno che tradizionalmente la Chiesa dedica alla vita, ma l’abbondante nevicata di quel periodo non ha consentito il regolare svolgimento dell’iniziativa.

Foto Gallery

Mercoledì 22 febbraio la Chiesa, con il rito dell’imposizione delle ceneri, è entrata nel tempo salutare della Quaresima, cioè i quaranta giorni di “cammino” che portano alla Pasqua di Resurrezione. L’arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, ha presieduto la liturgia del mercoledì delle ceneri nel Santuario della Madonna di Loreto a Spoleto.

 

present tempio2012Il 2 febbraio, giorno in cui si fa memoria della Presentazione al Tempio di Gesù, è stata festa per i consacrati e le consacrate dell'Archidiocesi di Spoleto-Norcia. Nel pomeriggio, si sono ritrovati presso il santuario della Madonna della Stella dove si è tenuto un incontro, nell'auditorium, guidato da madre Milena Russo, abbadessa del Monasteo della Clarisse di S. Chiara in Trevi. Al termine, nella chiesa, l'arcivescovo Renato Boccardo ha presieduto la celebrazione eucaristica, durante la quale hanno effettuato la professione perpetua suor Fatima e suor Agrippina, appartenententi alle Figlie dei Sacri Cuori di Gesù e Maria, congregazione fondata dalla beata Eugenia Ravasco.

Foto-Gallery

Sabato 11 febbraio alle ore 18.30, presso il Santuario del beato Pietro Bonilli a Cannaiola di Trevi, sarà presentato il gruppo Caritas interparrocchiale di Trevi e verrà inaugurato il Centro di ascolto “Beato Pietro Bonilli”. Questo il programma: alle 18.30 accoglienza nella chiesa-santuario del beato Pietro Bonilli. Alle 18.40 affidamento alla Santa Famiglia di Nazareth. Alle 18.50 saluto del di don Vito Stramaccia direttore della Caritas Diocesana; saluto di don Emo Moretti, cpps, responsabile Caritas del Vicariato di S. Emiliano; breve storia del gruppo Caritas di Trevi e presentazione degli obiettivi del Centro di Ascolto “Beato Pietro Bonilli”; conclusioni a cura dell’Arcivescovo Renato Boccardo.

Venerdì 27 gennaio l’Arcivescovo ha celebrato la festa di S. Francesco di Sales, patrono dei giornalisti. In realtà la Chiesa ricorda il santo il 24 gennaio, ma in quella data mons. Boccardo era a Foligno per la festa di S. Feliciano. Alle ore 11.00 il Presule ha celebrato la messa nella chiesa di S. Ansano nel centro storico di Spoleto: erano presenti oltre venticinque tra giornalisti e operatori dei mezzi della comunicazione.

Foto-Gallery

Martedì 17 gennaio la Chiesa ha fatto memoria di S. Antonio abate. L’Arcivescovo Boccardo ha presieduto la Messa nella chiesa di S. Antonio a Norcia, attigua al monastero delle Benedettine. Con il Presule hanno concelebrato: l’arciprete di Norcia mons. Mario Curini, il suo vice parroco e due monaci benedettini. Naturalmente non potevano mancare le monache, con in testa la badessa madre Caterina Corona. “Motore” della festa di S. Antonio in terra nursina è don Dario dell’Orso. Presente anche il sindaco Giampaolo Stefanelli.

Foto-Gallery

Canale twitter Arcivescovo

ArcivescovoSpo Trafugamento reliquia S. #GiovanniPaoloII dal #Duomo di @Spoleto. Mi rivolgo a chi ha compiuto il gesto: "Restituit… https://t.co/upYtQKij5x
ArcivescovoSpo ▶️Riunione del 31 agosto 2020 col #Commissario alla ricostruzione post #sisma 2016 @GiovanniLegnini circa la ricos… https://t.co/HKgwyHNUmE
ArcivescovoSpo Il ringraziamento ai padri agostiniani di Cascia Francesco Calleja e Bernardino Pinciaroli chiamati dal Provinciale… https://t.co/HM9Mp51IIL
ArcivescovoSpo In questo momento estremamente difficile, possiamo moltiplicare la fantasia della carità, per nutrire la nostra vit… https://t.co/1pSi3H4vyB
ArcivescovoSpo Coronavirus, Messa del 14 marzo 2020 https://t.co/n7n98quKFm di @YouTube
ArcivescovoSpo Gesù ci insegna che la grandezza sta nel mettersi al servizio... che uno diventa grande rinunciando anche a qualcos… https://t.co/T1w5n0ZulJ
ArcivescovoSpo Seconda predica di Quaresima. https://t.co/wNmjBpEK89 di @YouTube
ArcivescovoSpo #coronavirus Questa sera celebro la #Messa alle 18.00 dal Duomo di #Spoleto, in assenza dei fedeli. Potete seguire… https://t.co/URxvS3UtSO

Bibbia e Almanacco

Media diocesani

  1. Photo Gallery
  2. Ultimi video
  3. Il Risveglio News
  4. Web TG

Guarda tutti i video