Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Assemblea Sinodale 2016-17

Camminare
insieme

Catechesi 2020-2021

Catechesi 2020-2021

Complesso Monumentale del Duomo di Spoleto

Arte dello Spirito – Spirito dell’Arte

Ripresa della catechesi anno catechistico 2020-2021, dopo il lockdown: indicazioni. Celebrazioni cre...
08 Set 2020 09:38Ripresa della catechesi anno catechistico 2020-2021, dopo il lockdown: indicazioni. Celebrazioni cresime e comunioni dello scorso anno catechistico 2019-2020: indicazioni e date.

L’Arcivescovo e il Consiglio Episcopale stabiliscono che per i “gruppi 2019-2020", i cui incontri di catechesi sono stati interrotti a causa del lockdown, si riprenda un insieme di incontri formativi (senza dimenticare i genitori) a partire da fine settembre-inizio ottobre. L’Arcivescovo, poi, conferisce eccezionalmente ad ogni Parroco la facoltà di amministrare il sacramento della Confermazione nella propria Parrocchia a questo gruppo nel corso di una Liturgia della Parola o della preghiera del Vespro il pomeriggio di sabato 5 dicembre o di sabato 12 dicembre, mentre la Messa di P [ ... ]

Leggi tutto

Brevi dall'Archidiocesi

«Ti ho servito tanti anni, ora tu, dal Cielo, aiuta me. E vi garantisco che lo fa». Con queste parole rivolte al beato Giovanni Paolo II, il suo storico segretario Stanislaw Dziwisz, oggi cardinale e arcivescovo di Cracovia in Polonia, ha chiuso, lunedì 22 ottobre, il suo intervento a Spoleto, ospite dell’iniziativa culturale della Diocesi “Dialoghi in città”. La grande chiesa di S. Domenico era gremita e Dziwisz è stato accolto da un lunghissimo applauso. Gli onori di casa sono stati fatti dall’arcivescovo Renato Boccardo.

Foto-gallery

Nel corso dell’Anno della fede indetto dal Papa, aperto nella nostra Diocesi con una solenne celebrazione eucaristica domenica 14 ottobre, sarà data a tutti i fedeli “l’opportunità di confessare la fede nel Signore Risorto…nelle Cattedrali e nelle chiese di tutti il mondo;…perché ognuno senta forte l’esigenza di conoscere meglio e si trasmettere alle generazioni future la fede di sempre” (Porta fidei, 8). Poiché si tratta anzitutto di implorare il perdono delle proprie colpe ed accrescere la santità di vita, sarà molto utile il grande dono delle Indulgenze che la Chiesa, in virtù del potere conferitole da Cristo, offre a tutti coloro che con dovute disposizioni adempiono le speciali prescrizioni per conseguirle.

Oltre ottocento fedeli hanno partecipato a Spoleto, domenica 14 ottobre, all’assemblea diocesana dal tema “Comunicare Gesù Cristo Figlio di Dio”, momento che ha dato il via all’anno pastorale 2012-2013 della Chiesa di Spoleto-Norcia. Alle ore 15.00 la grande chiesa di S. Domenico era già gremita: l’Arcivescovo ha accolto la “sua” gente sulla soglia della porta, dicendo a ciascuno “benvenuto”. Nell’aula liturgica, ai lati, sono stati sistemati i ventidue stendardi della Madre di Dio e dei principali Santi e Beati della Diocesi. L’intronizzazione della Parola di Dio, messaggio di Dio all’uomo, ha ufficialmente aperto la seduta. Prima della prolusione di mons. Boccardo, un rappresentante per ogni Vicariato ha tenuto una breve relazione su quanto emerso nelle assemblee di Vicariato, tenute il 22 e 23 settembre scorso.

Foto-gallery

oratorio-arrone-2012E’ stato inaugurato, domenica 7 ottobre, l’Oratorio S. Maria di Arrone. Con un incontro pubblico nella chiesa della Madonna della Quercia si è parlato della “sfida educativa” e del progetto che coinvolgerà giovani ma anche famiglie e anziani.
Il parroco don Davide Travagli ha espresso l’entusiasmo per un così bel “momento di gioia”, spiegando come siano state invitate tutte le associazioni della città affinché il progetto sia l’espressione del mettere in rete la voglia di fare.

Foto-gallery

Con sorpresa la Curia Arcivescovile di Spoleto-Norcia apprende della prossima presentazione in città di una cosiddetta “guida” che, tra l’altro, fornirebbe con cinismo informazioni dettagliate circa il possibile tragico utilizzo del Ponte delle Torri, uno dei monumenti simbolo di Spoleto, purtroppo, anche tristemente famoso. In attesa di conoscere il testo ed, eventualmente, esprimere una valutazione, la Curia Arcivescovile non può non manifestare fin da ora la più viva disapprovazione per quanto veicola anche indirettamente una “cultura della morte” e non rispetta la memoria dei defunti e il dolore delle loro famiglie. Spoleto merita ben altro tipo di pubblicità.

crocefisso-ancaranoIl Crocefisso quattrocentesco, custodito presso la chiesa di S. Maria Bianca in Ancarano di Norcia, già nel 2007 era stato avvicinato dalla storica dell’arte Linda Pisani, alla scultura di Benedetto da Maiano realizzata per la Cattedrale fiorentina di S. Maria del Fiore. Proprio per questa attribuzione, recentemente condivisa dal dott. Alessandro Del Priori, il Cristo di Ancarano è oggetto di indagini a cura dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, per riscontrare affinità e analogie tecnico-esecutive con il Crocefisso di S. Maria del Fiore, del quale sta curando il restauro. L’opera umbra infatti, non essendo mai stata ridipinta, presenta un termine di paragone interessante per comprendere come si doveva presentare il Crocefisso fiorentino prima del rifacimento ottocentesco e indicare come proseguire nei lavori di restauro.

Foto-gallery

Canale twitter Arcivescovo

ArcivescovoSpo Trafugamento reliquia S. #GiovanniPaoloII dal #Duomo di @Spoleto. Mi rivolgo a chi ha compiuto il gesto: "Restituit… https://t.co/upYtQKij5x
ArcivescovoSpo ▶️Riunione del 31 agosto 2020 col #Commissario alla ricostruzione post #sisma 2016 @GiovanniLegnini circa la ricos… https://t.co/HKgwyHNUmE
ArcivescovoSpo Il ringraziamento ai padri agostiniani di Cascia Francesco Calleja e Bernardino Pinciaroli chiamati dal Provinciale… https://t.co/HM9Mp51IIL
ArcivescovoSpo In questo momento estremamente difficile, possiamo moltiplicare la fantasia della carità, per nutrire la nostra vit… https://t.co/1pSi3H4vyB
ArcivescovoSpo Coronavirus, Messa del 14 marzo 2020 https://t.co/n7n98quKFm di @YouTube
ArcivescovoSpo Gesù ci insegna che la grandezza sta nel mettersi al servizio... che uno diventa grande rinunciando anche a qualcos… https://t.co/T1w5n0ZulJ
ArcivescovoSpo Seconda predica di Quaresima. https://t.co/wNmjBpEK89 di @YouTube
ArcivescovoSpo #coronavirus Questa sera celebro la #Messa alle 18.00 dal Duomo di #Spoleto, in assenza dei fedeli. Potete seguire… https://t.co/URxvS3UtSO

Bibbia e Almanacco

Media diocesani

  1. Photo Gallery
  2. Ultimi video
  3. Il Risveglio News
  4. Web TG

Guarda tutti i video