Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Assemblea Sinodale 2016-17

Documento pastorale conclusivo

Per una catechesi agile e bella: materiale per i catechisti

Catechesi 2017-2018

Complesso Monumentale del Duomo di Spoleto

Arte dello Spirito – Spirito dell’Arte

Santi e Beati della Diocesi di Spoleto-Norcia

Santi e Beati della Diocesi

Convegno su testamento biologico e fine vita
01 Ago 2018 08:16Convegno su testamento biologico e fine vita

Sabato 22 settembre 2018 a Spoleto presso il Centro Congressi Hotel Albornoz, l’Ufficio di pastorale della Salute dell’Archidiocesi, col sostegno del medesimo ufficio della Conferenza episcopale italiana, organizza un convegno sul tema: “Testamento biologico e fine vita: questioni aperte”. Competenti relatori affronteranno l’argomento da un punto di vista giuridico, medico e pastorale. Allegato il programma della mattinata.

Leggi tutto

Brevi dall'Archidiocesi

Lunedì 19 dicembre 2011 il Santo Padre Benedetto XVI ha ricevuto in Udienza privata Sua Eminenza Reverendissima il Card. Angelo Amato, S.D.B., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Nel corso dell’Udienza il Sommo Pontefice ha autorizzato la Congregazione a promulgare i Decreti riguardanti alcuni Beati e Venerabili, che potranno così divenire rispettivamente Santi e Beati. Tra di essi quello riguardante un miracolo attribuito all’intercessione della Venerabile Serva di Dio Maria Luisa (al secolo: Gertrude Prosperi), dell'Ordine di San Benedetto, Abbadessa del Monastero di S. Lucia di Trevi; nata a Fogliano di Cascia il 19 agosto 1799 e morta a Trevi il 12 settembre 1847. 

«Si poteva fare l’unità d’Italia senza togliere i beni alla Chiesa, non si poteva fare l’unità d’Italia senza togliere alla Chiesa il potere temporale». Questo è solo un passaggio del qualificato intervento che l’On. Prof. Giuliano Amato, Presidente del comitato dei garanti per le celebrazioni del 150° anniversario delle celebrazioni per l’unità d’Italia, ha tenuto martedì 13 dicembre all’auditorium della Scuola di Polizia di Spoleto, nel corso dell’ultimo incontro di questo 2011 dei “Dialoghi in città”, iniziativa culturale dell’archidiocesi di Spoleto-Norcia.

L’Arcivescovo, unitamente al presbiterio diocesano, annuncia il ritorno alla Casa del Padre di mons. Salvatore Leonardi, Canonico Penitenziere della Basilica Cattedrale di Spoleto. Il sacerdote ha iniziato ad accusare i sintomi di un male incurabile dopo la solennità di tutti i Santi: prima il ricovero nell’ospedale di Spoleto e poi il trasferimento all’Hospice, dove è morto mercoledì 7 dicembre, vigilia della solennità dell’Immacolata Concezione.

cannaiola.resizedDomenica 4 dicembre, presso il Santuario del beato Pietro Bonilli a Cannaiola di Trevi, si è tenuto il secondo incontro per le famiglie dell’archidiocesi di Spoleto-Norcia. Don Bernardino Giordano, sacerdote della diocesi di Saluzzo, assistente del direttore dell’Ufficio nazionale pastorale famigliare della Conferenza episcopale italiana e responsabile della Pastorale familiare della Conferenza episcopale piemontese, è intervenuto sul tema: Quali linguaggi in una comunità aperta e dialogante.

erezione santuario madonna loreto home«Forse non è un caso che questo tempio dedicato alla Madonna, Madre di consolazione, si trovi qui, tra l’hospice e l’ospedale, che sono rispettivamente santuario della sofferenza e della speranza». Così l’arcivescovo mons. Renato Boccardo ha sottolineato l’importanza di dare maggior incisività alla chiesa della Madonna di Loreto, erigendola a santuario diocesano. «Non è una novità – ha detto – ma è dare forma pubblica a un fatto che già esiste. Il santuario è un luogo dove la presenza di Dio si fa più forte e dove la Madonna intercede per noi presso suo Figlio».

Foto-gallery

messa ceis homeÈ stata celebrata nel duomo di Spoleto, domenica mattina, la messa in suffragio di don Guerrino Rota, fondatore del Centro di solidarietà, a ventidue anni dalla sua scomparsa. Presenti il vice sindaco di Spoleto, Stefano Lisci, la senatrice Ada Spadoni Urbani e numerose altre autorità civili e militari. A presiedere la celebrazione è stato l’arcivescovo Renato Boccardo. Al suo fianco, il vicario generale dell’Archidiocesi nonché parroco della Cattedrale, mons. Luigi Piccioli, e il presidente del Ceis, mons. Eugenio Bartoli.

Foto-gallery

Canale twitter Arcivescovo

ArcivescovoSpo RT @PapaParole: #Dio ci chiama a #camminare e Gesù ce ne ha dato l’esempio. Egli, il Signore e il Maestro, si è fatto #pellegrino e ospite…
ArcivescovoSpo "Dove sei?" ci chiede il Signore ogni giorno. Quante volte è necessario sentirci "ri-cercati" da Dio per ri-centrar… https://t.co/5wvc3nUlXB
ArcivescovoSpo Di Dio, come di ogni esperienza d'amore, non si può tanto discutere o teorizzare, quanto di essa ci si deve nutrire… https://t.co/FtYzBcR2Oj
ArcivescovoSpo RT @PapaParole: Quest’epoca manca di #tenerezza e la #famiglia è il luogo della tenerezza. Per favore, non perdere mai la tenerezza! La pre…
ArcivescovoSpo Ci è paradossalmente difficile fare delle distinzioni teologiche tra ciò che Dio è rispetto al nostro "sentire e gu… https://t.co/BzzKyMjl6c
ArcivescovoSpo La vita nuova del Signore non è semplicemente la cancellazione della morte in croce; piuttosto lo svelamento della… https://t.co/vAiO5Lt938
ArcivescovoSpo Ripercorriamo idealmente la Via Crucis del Signore: per permettere a tutti di essere presenti, nonostante il tempo… https://t.co/Iz9unw8RIN
ArcivescovoSpo Tutto ciò che mettiamo in atto deve essere fondato sulla fede in Colui che tutto può (Messa Crismale) #Pasqua #Pasqua2018

Bibbia e Almanacco

Media diocesani

  1. Photo Gallery
  2. Ultimi video
  3. Il Risveglio News
  4. Web TG

Guarda tutti i video