Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Assemblea Sinodale 2016-17

Documento pastorale conclusivo

Senza la Domenica non possiamo vivere

Incontri di formazione per adulti

Per una catechesi agile e bella: materiale per i catechisti

Catechesi 2017-2018

Quaresima 2018: Mercoledì delle Ceneri, Lectio divina con l'Arcivescovo e Via Crucis nei Vicariati
26 Gen 2018 11:06Quaresima 2018: Mercoledì delle Ceneri, Lectio divina con l'Arcivescovo e Via Crucis nei Vicariati

Con il Mercoledì delle Ceneri, il 14 febbraio, la Chiesa ha avviato il percorso quaresimale verso la Pasqua, che verrà celebrata il 1° aprile prossimo. A Spoleto l’arcivescovo Renato Boccardo ha presieduto la Messa con l’imposizione delle Ceneri nella Basilica Cattedrale alle ore 21.00. «Nell’anno liturgico – ha detto il Presule nell’omelia - ci sono alcuni tempi forti che racchiudono, per così dire, una grazia speciale. E la grazia propria della Quaresima è di prepararci ad un incontro rinnovato con Cristo nella sua Pasqua di morte e di risurrezione. Foto-gallery

Leggi tutto

Brevi dall'Archidiocesi

Avvio ProcessioneLunedì 13 giugno scorso si è celebrata la festa di Sant’Antonio di Padova. A Spoleto, città nella quale è stato canonizzato, se ne è fatta memoria nella chiesa di Sant’Ansano, parrocchia della Cattedrale. La Santa Messa solenne è stata celebrata dall’Arcivescovo Renato Boccardo. Molte le persone che si sono radunate nella chiesa, ubicata nella parte vecchia della città, per rendere omaggio al Santo discepolo di San Francesco: c’erano gli anziani, maggiormente devoti e legati alla figura del Santo; non mancavano però i più piccoli, molti ancora nei passeggini, che iniziano a conoscere la figura di questo grande predicatore.

Foto-Gallery

05.resized«Wojtyla è stato per il mondo un vento di speranza». È una della definizioni che il prof. Andrea Riccardi, Ordinario di Storia Contemporanea presso l’Università degli Studi Roma Tre, ha usato a Spoleto per parlare del Beato Giovanni Paolo II. L’incontro, tenuto all’auditorium della Scuola di Polizia, secondo appuntamento di questo ciclo primaverile dell’iniziativa culturale dell’Archidiocesi “I Dialoghi in città” , è stato introdotto dal saluto dell’Arcivescovo Renato Boccardo, legato da lunga amicizia al fondatore della Comunità di S. Egidio.

Foto-Gallery

7giugno2011.resizedÈ iniziato martedì 7 giugno a Roccaporena di Cascia il ritiro del clero dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia, che si concluderà giovedì 9 giugno. Nel paese natale di S. Rita si sono riuniti insieme all’Arcivescovo Renato Boccardo tutti i preti, secolari e religiosi, parroci e vice parroci, quelli che per raggiunti limiti di età hanno lasciato incarichi ufficiali. Tre giorni per riflettere su alcuni aspetti della pastorale come la catechesi, la figura del prete per le parrocchie di oggi, la presenza della Chiesa nella società.

sanmartino.resizedMartedì 1° giugno la comunità parrocchiale di S. Martino di Tours in S. Martino in Trignano di Spoleto, a conclusione della festa della Madonna del Rosario, ha vissuto due momenti significativi: l’inaugurazione e la benedizione del campo sportivo parrocchiale e del “Villaggio S. Martino”. La popolazione si è ritrovata in chiesa alle 19.00 per la celebrazione dei Vespri presieduta dall’Arcivescovo Renato Boccardo. Al suo fianco il parroco don Gianfranco Formenton. Presente anche il Sindaco di Spoleto Daniele Benedetti.

Foto-gallery 

sardi.resizedImpressionante. Questo l’aggettivo migliore per raccontare la festa di S. Rita a Cascia, celebrata il 22 maggio scorso. La cittadina umbra è stata invasa da migliaia e migliaia di pellegrini giunti dall’Italia, dall’Europa e dal mondo. Fonti ufficiose parlano di 30.000 presenze, per un totale di oltre 500 autobus. La gente si è messa in cammino per venerare una donna, una moglie, una mamma, una vedova, una monaca, una Santa. A lei un popolo umile ha chiesto la conversione del cuore.

Fot-Gallery 22 maggio

Oltre tremila pellegrini dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia hanno “invaso”, sabato 14 maggio, la Basilica Vaticana di S. Pietro per rendere omaggio al Beato Giovanni Paolo II. I 54 pullman – che eccezionalmente hanno potuto sostare a fianco del colonnato del Bernini - provenienti da tutte le parrocchie della Diocesi sono arrivati a Roma ad iniziare dalle ore 9.00. I primi sono stati quelli di Norcia, gli ultimi quelli di Spoleto.

Foto-Gallery

 

Canale twitter Arcivescovo

ArcivescovoSpo Iniziata la Quaresima, occasione di pentimento del passato, di esame coscienza sul presente e di forti propositi pe… https://t.co/rWmykN6rMV
ArcivescovoSpo Gesù si mostra "diverso" rispetto agli antichi maestri: unico nel suo modo di parlare e di agire nella sinagoga di… https://t.co/BmSCiqkKm1
ArcivescovoSpo Il Signore ci chiama ad essere tutti profeti, nessuno escluso, ma con il Suo stile "da Figli amati": buoni, liberi… https://t.co/W2irounSOD
ArcivescovoSpo RT @PapaParole: #Gesù disse: «Fanciulla, io ti dico: alzati!». Per tutti era morta, per Gesù no. Gesù entra nella #vita di ognuno di noi, v…
ArcivescovoSpo "Il tempo è compiuto, il regno di Dio è vicino, convertitevi e credete al Vangelo". Tutto ciò non deve incutere tim… https://t.co/HlV5LsY7vA
ArcivescovoSpo Celebrato il patrono san Ponziano https://t.co/UhHxUTbnJh
ArcivescovoSpo Fondamentale è il segnale chiaro di Giovanni Battista, che invita a seguire "l'Agnello di Dio" e a distaccarsi da s… https://t.co/2hSD3lcYiF
ArcivescovoSpo Dio promette, fin dall'intimo dialogo con Davide, di non abbandonare mai l'uomo, anzi di rendere stabile per sempre… https://t.co/BNWXTpYQzf

Bibbia e Almanacco

Media diocesani

  1. Photo Gallery
  2. Ultimi video
  3. Il Risveglio News
  4. Web TG

Guarda tutti i video