Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Assemblea Sinodale 2016-17

Camminare
insieme

Catechesi 2019-2020

Catechesi 2019-2020

Complesso Monumentale del Duomo di Spoleto

Arte dello Spirito – Spirito dell’Arte

Assemblea Ecclesiale Regionale delle Chiese dell’Umbria. L’arcivescovo Boccardo: «Sarà un momento di...
01 Feb 2019 10:29Assemblea Ecclesiale Regionale delle Chiese dell’Umbria. L’arcivescovo Boccardo: «Sarà un momento di ascolto, di condivisione, di arricchimento vicendevole, convinti che le differenze non sono una minaccia per la nostra identità

Le otto Chiese diocesane dell’Umbria celebreranno a Foligno, il 18 e 19 ottobre 2019, l’Assemblea ecclesiale regionale dal tema “Perché la nostra gioia sia piena (1 Gv 1,4): l’annuncio di Gesù Cristo nella terra umbra”. L’iniziativa è stata presentata alla stampa, a Perugia, dall’arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra mons. Renato Boccardo. «Come Vescovi – ha detto – abbiamo più volte riflettuto su come rispondere all’appello che papa Francesco ci ha lanciato al convegno di Firenze del 2015 sulla necessità di attuare la sinodalit [ ... ]

Leggi tutto

Brevi dall'Archidiocesi

Cosa vuoi fare da grande?», chiese don Loreto Moretti nel 1926 ad un piccolo bambino di 4 anni, di nome Natale Rossi, che stava sul ciglio della strada nell’Altipiano tra Cascia e Norcia, mentre i genitori erano al lavoro nei campi.  «Farò il prete buono», rispose il piccoletto nato il 25 dicembre 1922 a Colle di Avendita. Veramente poi Natale Rossi è diventato sacerdote e domenica 30 giugno 2019 ha festeggiato 70 anni di presbiterato, quasi tutti trascorsi al servizio delle parrocchie di S. Giorgio, Logna, Colforcella e Colle di Avendita, tutte nel Comune di Cascia. A far festa è giunto l’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo che ha presieduto la Messa insieme ad alcuni sacerdoti della zona.

Foto-gallery / Video taglio torta

Domenica 30 giugno 2019 è stata celebrata a Roccaporena di Cascia la 62ª Festa della Rosa e delle Rite. Questa giornata è organizzata dal Santuario situato nel paese natale della Santa invocata come patrona dei casi impossibili per fare memoria del miracolo della rosa sbocciata in pieno inverno: Rita era morente nel monastero di Cascia e alla cugina che era andata a farle visita chiese di portargli una rosa del suo orto di Roccaporena. La parente fece notare di essere in pieno inverno, c’erano neve e gelo. Rita insistette. Allora la cugina tornò a Roccaporena e nell’orto veramente c’era una bella rosa sbocciata. A questo episodio è legato il fatto che la rosa sia considerata il simbolo della spiritualità ritiana.

Foto-gallery

Giovedì 20 giugno 2019 a Spoleto è stata celebrata a livello diocesano la solennità del Corpus Domini. Alle 21.00 nella Basilica Cattedrale l’arcivescovo Renato Boccardo ha celebrato la Messa e, al termine, ha presieduto la processione con Gesù Eucaristia fino alla Basilica di S. Gregorio. Molti i fedeli presenti, diversi i sacerdoti. La liturgia è stata animata nel canto dalla Cappella Musicale del Duomo e dal coro della Pievania di Santa Maria diretti dal maestro Francesco Corrias. Il Corpus Domini (Corpo del Signore), è sicuramente una delle solennità più sentite a livello popolare. Vuoi per il suo significato, che richiama la presenza reale di Cristo nell’Eucaristia, vuoi per lo stile della celebrazione. L’estensione della solennità a tutta la Chiesa va fatta risalire a papa Urbano IV, con la bolla Transiturus dell’11 agosto 1264. È dell’anno precedente invece il miracolo eucaristico di Bolsena, nella diocesi di Orvieto-Todi.

Foto-gallery

Domenica 16 giugno 2019 nel santuario di Santa Chiara della Croce di Montefalco suor Maria Ilaria Di Bernardo è stata consacrata al Signore nel corso di una solenne concelebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo. Maria Ilaria Di Bernardo, nativa di Velletri, sin da piccola ha avvertito l’attrattiva per il Signore, ma questa attrattiva si è spenta durante gli anni in cui ha frequentato il Liceo. Giunta a Roma come studentessa di Medicina e Chirurgia, attraverso il cammino “Fede e Luce” ha riscoperto la gioia dell’incontro con Cristo e si è reinserita nella vita della Chiesa. Durante gli anni dell’università e della Specializzazione in Medicina Interna, ha vissuto varie tappe che l’hanno condotta alla consapevolezza di una chiamata radicale da parte del Signore.

Foto-gallery

Domenica 16 giugno 2019 papa Francesco si è recato in visita pastorale all’archidiocesi di Camerino-San Severino Marche, territorio profondamente ferito dai terremoti del 2016. L’elicottero papale per raggiungere le Marche ha sorvolato l’Umbria e quindi anche l’archidiocesi di Spoleto-Norcia. In modo particolare i collaboratori hanno indicato al Santo Padre, che stava pregando la Liturgia delle Ore, la Città di Cascia, patria di Santa Rita. Il Pontefice ha benedetto dall’alto la terra di Rita e con essa tutti i devoti che vi salgono per trovare conforto dalla Santa dei casi impossibili. La foto di Francesco che guarda Cascia è stata scattata dal seguito papale ed inviata sul telefonino dell’arcivescovo Renato Boccardo da mons. Leonardo Sapienza Reggente della Prefettura della Casa Pontificia.

È stato presentato nel pomeriggio di giovedì 6 giugno 2019, presso il Salone dei Vescovi del Palazzo Arcivescovile di Spoleto, il libro “Un patrimonio ferito. La Valnerina” di Vittoria Garibaldi, figura apicale del Ministero per i Beni culturali, dal 1988 al 2011 si è impegnata per dare nuovo impulso alla Galleria Nazionale dell’Umbria, nel 1997 ha percorso in lungo l’Umbria e la Valnerina per salvaguardare il patrimonio artistico lesionato dal sisma di quell’anno. Stampato dalle Edizioni Orfini Numeister di Foligno, le fotografie sono di Bernardino Sperandio. Nelle 332 pagine sono stati raccolti i quarantotto articoli che la Garibaldi ha pubblicato sul Corriere dell’Umbria dal dicembre 2016 al dicembre 2017 relativi allo straordinario patrimonio artistico della Valnerina ferito dai terremoti del 2016. Ha moderato l’incontro il giornalista Rai Roberto Amen.

Canale twitter Arcivescovo

ArcivescovoSpo È richiesta a tutti, anche a noi preti e a tutti coloro che ricoprono incarichi vari, la testimonianza della vita,… https://t.co/FMhWmPMEB5
ArcivescovoSpo Assemblea Ecclesiale della regione Umbria: inizia un momento alto di comunione, di “Chiesa” #ChiesaCattolicahttps://t.co/4d0SpHMBYM
ArcivescovoSpo Aspettavamo da tempo che le Istituzioni prendessero coscienza della “intollerabile lentezza” dell’opera di ricostru… https://t.co/fzXRA6CUew
ArcivescovoSpo Le differenze non sono una minaccia per la nostra identità #confronto #ascolto
ArcivescovoSpo RT @DueMondiNews: +++ È la seconda chiesa in Valnerina ad essere di nuovo fruibile ai fedeli dopo i terremoti del 2016 – le parole del sin…
ArcivescovoSpo Dio Padre aspetta sempre il nostro ritorno, ogni giorno e non chissà dopo quale tragedia. Tocca a noi riempire le g… https://t.co/Ia4y24bysQ
ArcivescovoSpo Avviarci verso la Pentecoste significa invocare il rinnovamento necessario a ciascuno dei nostri cuori e ad ogni po… https://t.co/lJltQabF8X
ArcivescovoSpo Fiaccolata in occasione del pellegrinaggio europeo delle reliquie di Bernadette di #Lourdes grazie! https://t.co/ikHhA5F5RI

Bibbia e Almanacco

Media diocesani

  1. Photo Gallery
  2. Ultimi video
  3. Il Risveglio News
  4. Web TG

Guarda tutti i video