Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

In merito ad una notizia diffusa dal TG2 delle ore 13.00 del 24 agosto 2019 e ripresa da alcuni organi di stampa circa il container adibito a luogo di culto nella frazione di San Pellegrino di Norcia, la Curia Arcivescovile precisa:

  • L’affitto mensile di 650,00 Euro per questa struttura non è a carico degli abitanti della frazione, come affermato. La parrocchia provvede regolarmente all’affitto del container temporaneo grazie ad una specifica donazione effettuata per il luogo di culto dal Comune e da diverse Associazioni di Città della Pieve (PG).
  • Nel frattempo la Curia Arcivescovile, grazie alla disponibilità dei proprietari del terreno, sta provvedendo alla collocazione di un modulo stabile come luogo di culto per la comunità.
  • Per quanto riguarda invece Castelluccio di Norcia, in data 21 giugno 2019 - come già a suo tempo reso noto in conferenza stampa - il Comune di Norcia ha comunicato a questa Curia che il luogo individuato per il Centro di comunità (a Castelluccio il terreno è di proprietà della Comunanza Agraria) risulta “non conforme”. La Curia continua i contatti con gli Enti preposti per giungere quanto prima all’individuazione di un’area idonea.