Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Talità kum, “Io ti dico: alzati!”. Questo passo del Vangelo di Marco è il titolo della lettera che l’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo ha inviato ai presbiteri, ai diaconi e ai fedeli all’avvio del nuovo anno pastorale. Fin dalle prime righe mons. Boccardo parla del Covid-19 che ci ha assalito come di un «nemico invisibile e potente, che ha sconvolto la vita e interrotto abitudini». Si è creata una situazione nuova, che tra l’altro ancora perdura e non sappiamo fino a quando, nella quale anche la Chiesa deve ampliare gli orizzonti e «non restringere il proprio impegno – scrive il Presule – semplicemente ai protocolli o alle soluzioni pratiche». E allora Talità kum, alzati...In allegato l'intero documento. 

Allegati:
Scarica questo file (Lettera “TALITÀ KUM”.pdf)Lettera “TALITÀ KUM”.pdf[ ]340 kB