Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

arcivescovo_con_vicari_episcopali.resizedTra il 28 novembre e il 19 dicembre gli operatori pastorali e i fedeli dei cinque vicariati in cui è suddivisa l'Archidiocesi si ritroveranno per un momento assembleare, di festa e di preghiera. Il vicariato è una struttura territoriale che raggruppa più parrocchie allo scopo di favorire e coordinare una pastorale d'insieme, stimolando la conoscenza reciproca, la fraternità e il dialogo.

I vicari episcopali rappresentano il segno visibile ed operoso della sollecitudine e della prossimità del Vescovo verso i sacerdoti e i fedeli di un determinato territorio.

Questi incontri serviranno anche per mostrare all'attuale società moderna che è possibile promuovere comunità che vivano il Vangelo nella semplicità e nella gioia. Ogni incontro culminerà con la messa presieduta dall'Arcivescovo. "Dal mistero eucaristico, infatti, nasce la comunità come manifestazione visibile della comunione che ha nella Trinità la sua origine e nella vita conforme alla vita di Gesù Cristo la sua forma", afferma l'Arcivescovo Renato. "Dobbiamo impegnarci, prosegue mons. Boccardo, nella formazione di credenti dalla fede adulta, cioè capaci di passare da una fede di consuetudine, ad una fede che sia scelta personale, illuminata e convinta. È questa la fede che, celebrata e partecipata nella liturgia e nella carità, nutre e fortifica la comunità dei discepoli del Signore e li identifica come Chiesa missionaria e profetica".

Il territorio dell'archidiocesi è suddiviso in cinque Vicariati: quello Urbano, denominato di S. Ponziano, del quale è vicario mons. Alessandro Lucentini; quello Extraurbano, denominato di S. Brizio, del quale è vicario don Paolo Peciola; quello del Clitunno, denominato di S. Emiliano, del quale è vicario don Bruno Molinari; quello Ternano, denominato di S. Maria Assunta, del quale è vicario mons. Lanfranco Chiaretti; quello della Valnerina, denominato di S. Benedetto, del quale è vicario mons. Mario Curini.

A margine dei prossimi incontri l'Arcivescovo si domanda se, noi gente di Spoleto – Norcia, sapremo raccontare le ragioni della nostra appartenenza ecclesiale, inserendoci con sapienza nella vita della società contemporanea. Da soli certamente no - afferma mons. Boccardo - il nostro sforzo e la nostra programmazione sono necessari ma debbono sostare un momento per misurare la sproporzione tra il desiderio di annunciare e la pochezza dei frutti del nostro lavoro. È necessario riascoltare il comando di Gesù che ci invita a gettare continuamente la rete e riconoscerlo con gli occhi e il cuore del discepolo amato, per capire che è il Risorto, che ci prende e rimane con noi.

Data, ora e luogo degli incontri

Vicariato Urbano (di S. Ponziano): sabato 11 dicembre alle ore 15.00 nella chiesa del Sacro Cuore a Spoleto. Alle 17.00 messa dell'Arcivescovo.

Vicario Extra Urbano (di S. Brizio): domenica 5 dicembre alle ore 15.00 nella chiesa di S. Venanzo a Spoleto. Alle 17.00 messa dell'Arcivescovo.

Vicariato del Clitunno (di S. Emiliano): domenica 19 dicembre alle ore 15.00 presso il santuario della Madonna della Stella di Montefalco. Alle 17.00 messa dell'Arcivescovo.

Vicariato Ternano (di S. Maria Assunta): sabato 4 dicembre alle ore 15.00 presso la parrocchia di S. Maria Assunta in Arrone. Alle 17.00 messa dell'Arcivescovo.

Vicariato Valnerina (di S. Benedetto): domenica 28 novembre alle ore 15.00 presso la parrocchia di S. Maria nella Concattedrale. Alle 17.30 messa dell'Arcivescovo.