Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

60esimo don Guido MondiDomenica 17 febbraio, a Turrita, don Guido Mondi ha festeggiato i suoi 60 anni a servizio della Chiesa. L’Arcivescovo Renato Boccardo ha presieduto la santa Messa alla quale non sono voluti mancare molti confratelli di don Guido e il vescovo emerito di Gubbio, mons. Mario Ceccobelli, che ha concelebrato. Presente il sindaco di Montefalco, la senatrice Donatella Tesei e tantissime persone non solo del montefalchese ma provenienti da un po’ tutte le zone dove il sacerdote ha offerto negli anni il suo servizio pastorale.

Mons. Boccardo ha ringraziato don Guido Mondi per la sua preziosa opera svolta e che continua a svolgere, seppure non direttamente impegnato in una singola comunità, assicurando la preghiera per quanti incontra sulla sua via. Ha poi invocato il dono di nuove vocazioni, chiedendo al popolo stesso di pregare affinché il Signore doni alla Sua Chiesa preti che si spendano, così come è stato per il sacerdote Mondi. «Il Signore chiama ancora – ha detto il presule – ma spesso la Sua voce si perde tra le molte che riempiono le nostre case, i nostri ambienti. Aiutiamo i nostri figli, nipoti a discernere e preghiamo affinché questo avvenga: un sacerdote in casa è una benedizione!».

Classe 1931, don Guido Mondi è stato ordinato il 15 febbraio 1959; ha servito a lungo l’Arcidiocesi di Spoleto-Norcia e Turrita è stata l’ultima comunità che ha seguito, fino al raggiungimento dell’età pensionabile. Attualmente, vive presso il santuario dell’Amore Misericordioso di Collevalenza, ma non manca di far visita spesso alla ‘sua’ gente.