Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

L'Archidiocesi e la Città di Spoleto si apprestano a festeggiare il Santo Patrono, il martire Ponziano. Le celebrazioni inizieranno domenica 13 gennaio alle ore 17.30 nella Basilica Cattedrale con la celebrazione vespertina e la testimonianza del Card. Ernest Simoni dal 1963 al 1991 prigioniero della dittatura albanese in quanto “nemico del popolo”. Lunedì 14 gennaio, solennità del patrono: alle 11.30 in Duomo l’Arcivescovo presiederà il solenne pontificale. Mons. Boccardo e i sacerdoti avvieranno la processione introitale del Pontificale, con la reliquia, dalla Cappella Palatina del Palazzo Comunale; nel pomeriggio alle 16.00 celebrazione dei secondi vespri e processione (aperta come da tradizione da cavalli e cavalieri) alla Basilica di S. Ponziano. Al termine, Messa di ringraziamento presieduta da don Gianfranco Formenton parroco di S. Martino in Trignano, S. Angelo in Mercole e Montemartano.  

I giorni precedenti la festa, S. Ponziano si farà messaggero di misericordia. L’Arcivescovo porterà la reliquia tra i detenuti del carcere di Maiano di Spoleto, tra le donne disabili accolte dalle suore della Sacra Famiglia alle Lacrime di Trevi, tra gli ospiti del Centro di Solidarietà “don Guerrino Rota” di Spoleto.

Nella locandina allegata, tutti le informazioni dettagliate.