Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me
  • 1.jpg
  • 2.jpg
  • 07.JPG
  • 14.JPG
  • 28.JPG

Nel pomeriggio di sabato 25 marzo, a Cannaiola di Trevi presso i locali del Santuario del beato Pietro Bonilli, è stata avviata la terza sessione dell’Assemblea Sinodale che la nostra Chiesa diocesana sta celebrano in questo Anno pastorale 2016-2017. Dopo il saluto iniziale dell’Arcivescovo ai delegati nel Santuario del beato Bonilli e la recita della preghiera dell’Assemblea, c’è stato l’intervento del prof. Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di S. Egidio, che ha tracciato le linee guida del tema di questa sessione “Per una Chiesa in servizio: offrire riparo”. Riccardi, trevano di origine, quindi uno dei “nostri”, ha ricordato che la Chiesa è un noi e che è opportuno «essere insieme per servire questo popolo in un tempo di declino e di fuga individuale.

Foto-gallery di sabato 25 marzo 2017 / Foto-gallery Vespri al termine della seconda giornata, 26 marzo 2017

Avviata a Cannaiola di Trevi la seconda sessione dell’Assemblea Sinodale che la Chiesa di Spoleto-Norcia sta celebrando in questo anno pastorale 2016-2017. I delegati si sono ritrovati presso il santuario del beato Pietro Bonilli alle 15 di sabato 18 febbraio per un momento di preghiera e per una introduzione al tema della sessione “Per una Chiesa in comunione: rafforzare il senso di appartenenza”. L’Arcivescovo nel saluto iniziale ha ricordato ai delegati che siamo qui «per fare un’esperienza di condivisione e per ascoltarci reciprocamente. Nessuno deve fare lezione e nessuno è così ignorante da non poter offrire nulla.

Foto-gallery di sabato 18 febbraio 2017 / Foto-Gallery Messa di domenica 19 febbraio 2017 / Foto-Gallery Celebrazione Vespri, domenica 19 febbraio

Sabato 3 dicembre 2016, alle ore 15.00, si è avviata a Cannaiola di Trevi la prima sessione – che si conclude la sera di domenica 4 dicembre - dell’Assemblea sinodale che la Chiesa di Spoleto-Norcia celebra nell’anno pastorale 2016-2017, come risposta all’invito di papa Francesco di trarre insegnamenti pratici dalla sua esortazione apostolica Evangelii gaudium. Il primo momento si è tenuto nel santuario del beato Pietro Bonilli con il saluto dell’arcivescovo Renato Boccardo che ha ricordato agli oltre 160 delegati che l’Assemblea «vuole essere uno sguardo amoroso rivolto alla nostra Chiesa; uno sguardo non ansioso, rassegnato o ingenuo, ma coraggioso e capace di guardare al futuro».

Sabato 5 novembre a Cannaiola di Trevi si è tenuto il ritiro spirituale dei delegati all’Assemblea Sinodale della nostra Archidiocesi, che verrà celebrata nell’anno pastorale 2016-2017. Il ritiro è stato presieduto dall’arcivescovo Renato, che ha invitato i presenti a ricordare nella preghiera «i nostri fratelli e le nostre sorelle colpiti dal terremoto». In un primo momento il Presule ha tenuto una lectio divina su questo passo del Vangelo di Luca: Al loro ritorno, gli apostoli raccontarono a Gesù tutto quello che avevano fatto. Allora li prese con sé e si ritirò in disparte, verso una città chiamata Betsàida. Ma le folle vennero a saperlo e lo seguirono.