Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Assemblea Sinodale 2016-17

Camminare
insieme

Scoprire il mistero della Chiesa

Incontri
di formazione

Festa della Famiglia 2017

Info e iscrizioni

Pellegrinaggio diocesano a Fatima e Santiago de Compostela

Info e iscrizioni

A Siena in mostra alcune opere d’arte della Valnerina ferite dal terremoto. Tanti i legami tra la ci...
27 Dic 2016 10:47A Siena in mostra alcune opere d’arte della Valnerina ferite dal terremoto. Tanti i legami tra la città toscana e Norcia. All’inaugurazione presenti i due Arcivescovi. Foto.

L’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo venerdì 23 dicembre scorso ha partecipato a Siena all’inaugurazione della mostra “La bellezza ferita, Norcia earthheartartquake, la speranza rinasce dai capolavori della città di S. Benedetto” allestita tra la Cripta sotto il Duomo e il Santa Maria della Scala (nel passato luogo principe dell’accoglienza dei pellegrini, degli infermi, dei bambini abbandonati, degli indigenti, dei senza cibo né tetto)  con trentaquattro opere provenienti da alcune chiese della Valnerina crollate o seriamente lesionate dai terremoti del 24 a [ ... ]

Leggi tutto

Brevi dall'Archidiocesi

don_angelo_proietti_cicoriaAd una settimana dalla morte di Don Angelo Proietti Cicoria. La sua vita offerta per la Chiesa e per i preti.

"Quando busserò alla tua porta avrò fatto tanta strada, avrò piedi stanchi e nudi, avrò mani bianche e pure..avrò frutti da portare, avrò ceste di dolore, avrò grappoli d'amore...avrò amato tanta gente, avrò amici da ritrovare e nemici per cui pregare...o mio Signore".

Sono le parole del canto d'ingresso al funerale di don Angelo Proietti Cicoria parroco di Campello sul Clitunno. Il Signore ha bussato alla sua porta la sera del 3 luglio, a 71 anni, dopo una lunga e silenziosa malattia. Le esequie sono state celebrate dall'arcivescovo Renato Boccardo lunedì 5 luglio.

s_antonino_fantosatiTrevi: festa di S. Antonino Fantosati, Vescovo e martire in Cina.

Antonio Fantosati nasce a Trevi (PG) il 16 ottobre 1842. A 16 anni veste l'abito religioso francescano nel convento della Spineta a Todi, cambiando il nome in fra Antonino. Viene ordinato sacerdote nel 1865. Nel 1867 decide di partire missionario per la Cina, aggregandosi a Marsiglia ad altri otto francescani, fra cui padre Elia Facchini, che morirà martire due giorni dopo di lui, e un folto gruppo di Suore Canossiane. Giunge così ad Uccian capitale del Hu-pè e residenza principale della Missione.



L'Arcivescovo Renato Boccardo annuncia la riorganizzazione dell'Archidiocesi. Mons. Luigi Piccioli nominato Vicario Generale. Sarà anche parroco della Cattedrale. Mons. Alessandro Lucentini al Sacro Cuore. Don Oreste Baraffa a Trevi. Mons. Dino Pallucchi a Montefalco. Per la prima volta la Diocesi ha un Economo laico: il comm. Filippo Pupella.

Si è concluso a Roccaporena di Cascia il ritiro annuale del clero dell'Archidiocesi di Spoleto-Norcia. Tre giorni per riflettere su tematiche centrali nella quotidianità della vita di una parrocchia come la catechesi, i giovani e la liturgia.

A seguito di numerose richieste pervenute da fedeli e da organi di informazione circa la situazione della parrocchia di Sant'Ansano, la Curia Arcivescovile di Spoleto-Norcia rende noto:

Nel piano di ristrutturazione pastorale del territorio dell'Archidiocesi, l'Arcivescovo aveva proposto ai Frati di Sant'Ansano di farsi carico della parrocchia di San Sabino, in una zona in espansione della città di Spoleto. Quella chiesa, infatti, è particolarmente legata a significative memorie francescane, e di là i Frati avrebbero potuto continuare ad arricchire la vita della Chiesa locale con il loro specifico carisma.

prosperipiccolaIl Papa ha riconosciuto le virtù eroiche di Madre Maria Luisa Prosperi, benedettina di S. Lucia in Trevi. Ora le spetta il titolo di Venerabile. La gioia dell'Arcivescovo e della Badessa suor Benedetta Pergolari.

Dal Vaticano è giunta una bella notizia per l'Archidiocesi di Spoleto-Norcia: la Serva di Dio Maria Luisa Prosperi è Venerabile. Il 1° luglio 2010, il Santo Padre Benedetto XVI ha ricevuto in Udienza privata Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Angelo Amato, sdb, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi ed ha autorizzato la promulgazione di alcuni Decreti.

Canale twitter Arcivescovo

ArcivescovoSpo Gesù risorto è dovuto tornare nuovamente di domenica per confermare nella fede Tommaso, gemello di tutti noi nella fragilità del fidarsi
ArcivescovoSpo La domenica è un giorno meraviglioso per i cristiani: il primo giorno, quello del Signore in cui Gesù, risorgendo, ci ha lasciato lo Spirito
ArcivescovoSpo Gesù Risorto è il Testimone per eccellenza dell'amore di Dio per gli uomini e così anche noi, siamo i testimoni prescelti
ArcivescovoSpo Grazie Signore che la nostra vita è così nuova sempre, in ogni domenica pasqua della settimana e in ogni giorno della nostra vita cristiana
ArcivescovoSpo "Non abbiate paura: è vivo!" Da questa notte il Bene può vincere il male, l'Amore ha vinto l'odio! Buona Pasqua! https://t.co/FFTpr3Z1wn
ArcivescovoSpo Questa è anche la settimana di ricordo e rievocazione del nostro Battesimo grazie all'iniziazione cristiana dei nuovi Cristiani in Comunità
ArcivescovoSpo Con le Palme inizia una settimana bellissima di ascolto e memoria dell'amore di Dio per noi, settimana di gioia e attesa dell'annuncio nuovo
ArcivescovoSpo I doni di Dio per noi sono da meditare nel silenzio della nostra intimità, con Lui e da vivere nelle nostre amicizie di ogni giorno

Bibbia e Almanacco

Media diocesani

  1. Photo Gallery
  2. Ultimi video
  3. Il Risveglio News
  4. Web TG

Guarda tutti i video