Accedi

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordati di me

Il Giubileo nella nostra diocesi

Giubileo Della Misericordia

Lettera Pastorale dell'Arcivescovo

"Andate nella mia vigna"

Santi e Beati della Diocesi di Spoleto-Norcia

Santi e Beati

Spoleto, Festival dei 2 Mondi: prediche sulle parabole di Gesù. Tra i "predicatori", Bertinotti.
20 Apr 2016 15:20Spoleto, Festival dei 2 Mondi: prediche sulle parabole di Gesù. Tra i

Dal 24 giugno al 10 luglio 2016 si terrà a Spoleto la 59ª edizione del Festival dei 2 Mondi. L’archidiocesi di Spoleto-Norcia, dal 2012, in collaborazione con il Festival propone nella chiesa di S. Domenico le “prediche” allo scopo di portare la parola cristiana in contesti, come un evento culturale e musicale quale il Festival, dove abitualmente non si sente. Il tema di quest’anno è “Un messaggio per immagini, le parabole di Gesù”. Ogni predica si svolgerà alle ore 17.00 presso la chiesa di San Domenico e l’ingresso sarà gratuito. Di seguito data, tema e relatore:

Leggi tutto

Brevi dall'Archidiocesi

Nell’omelia pronunciata giovedì 26 maggio nella Basilica Cattedrale di Spoleto per la solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo (Corpus Domini), che commemora l’atto dello “spezzare il pane” con il quale Gesù istituì l’Eucaristia, l’arcivescovo mons. Renato Boccardo ha ricordato che è «l’incontro con il Cristo risorto e glorioso che dà senso all’orizzonte del presente e ci sollecita ad impegnarci per edificare una società dove regni la giustizia, la concordia, la verità dei rapporti umani, la capa­ci­tà di amarsi e di perdonarsi; ci insegna a fare pace e a suscitare solidarietà; ci impegna ad essere amici della città, a coltivare in essa relazioni profonde e autentiche, a servirla con il nostro modo sereno di vivere la quotidianità e di lavorare con se­rie­tà e onestà, con il nostro considerare ogni persona  degna del massimo rispetto; ci in­se­gna a non fare mai del male a nessuno, a condividere i nostri beni, le nostre esperienze, le nostre forze e anche i nostri problemi, le sofferenze e le angosce».

«S. Eutizio, patriarca di tutta la Valle Castoriana». Con queste parole l’Arcivescovo ha avviato la celebrazione eucaristica, lunedì 23 maggio scorso, nell’Abbazia di S. Eutizio in occasione della festa liturgica del santo monaco. Col Presule hanno concelebrato il parroco don Luciano Avenati, il parroco di Norcia don Marco Rufini, quello di Cascia don Renzo Persiani e l’eremita don James Crafton: un bel segno di comunione tra il Vescovo e i presbiteri della zona, riuniti per celebrare un Santo patrono. C’erano i due eremiti che vivono nella Valle Castoriana, Tadeusz Wrona e Martino Piscopo, così come alcuni monaci del priorato di S. Benedetto di Norcia. Moltissimi i fedeli che hanno partecipato alla Messa, animata nel canto dai cori dell’Abbazia e di Norcia; un bel gruppo di ministranti ha svolto il servizio all’altare.

“La meraviglia della vita. Scoprire il creato, comprendere la sua bellezza e complessità, per una partecipazione stupita e consapevole” e “A che gioco giochiamo. Racconta la vita”: sono i titoli dei due progetti didattici che l’Ufficio scuola dell’archidiocesi di Spoleto-Norcia, diretto dalla prof.ssa Battistina Vargiu, ha proposto agli studenti delle scuole primarie e secondarie presenti nel territorio della Diocesi nell’Anno Santo della Misericordia. Da ottobre a maggio oltre 2000 bambini e ragazzi hanno svolto attività interdisciplinari e laboratoriali sulla misericordia e sulla vita, declinate negli aspetti storico-artistico, naturalistico, sociale e letterario-fotografico-video. 

Domenica 22 maggio 2016 in molte parti del mondo è stata celebrata la memoria liturgia di Santa Rita da Cascia, insieme a S. Francesco la santa umbra più venerata nel mondo. E nei luoghi dove è nata e vissuta, ovvero Roccaporena e Cascia, davvero tanti i pellegrini che vi sono saliti per rendere omaggio alla Santa dei casi impossibili, a quella Santa “gigante di normalità”, come ama definirla l’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo. Le piccole viuzze di Cascia che salgono verso il Santuario erano traboccanti di devoti; la strada per Roccaporena era bloccata dai pullman; file interminabili per passare dinanzi all’urna della Santa e per salire allo Scoglio della preghiera.

Martedì 24 maggio alle 17.30, presso il Museo Diocesano di Spoleto, si terrà un incontro di portata storica: l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, e il rabbino capo della Comunità Ebraica romana, Riccardo Di Segni, dialogheranno sul tema “Parola e Scrittura”, concetti chiave e comuni alle due grandi religioni rivelate. L’evento si inserisce fra i molti che si terranno a Spoleto nell’ambito dell’iniziativa “Il Maggio dei Libri” che ha come tema “Scrivere Leggere e Far Di Conto”. Filo conduttore del progetto è la lettura intesa come prassi culturale e interpretativa del mondo che ci circonda: si esercita sulle pagine dei libri e si applica vivendo nel contemporaneo con curiosità, leggerezza, consapevolezza e senso critico.

Allegati:
Scarica questo file (Locandina.pdf)Locandina.pdf[ ]878 kB

Sabato 21 maggio, a Trevi, si è tenuta l’inaugurazione degli “Orti Solidali della Misericordia”, progetto coordinato dalla Caritas diocesana di Spoleto-Norcia, nato e sviluppato come risposta a quanto papa Francesco ha scritto nell’Enciclica Laudato Sii circa la custodia del Creato: la terra ci precede e ci è stata data; si offre all’uomo per essere coltivata e custodita, attraverso un uso rispettoso dei diritti di tutti coloro  che la abitano; può anche generare forme di autoproduzione e di autoconsumo da parte dell’uomo, in antitesi alla logica perversa del consumismo sfrenato e della massimizzazione del profitto. Nel tentativo di creare ricadute a livello territoriale, attraverso la realizzazione di gesti concreti, capaci di rappresentare in termini pratici i contenuti dell’Enciclica del Papa, la Caritas diocesana di Spoleto-Norcia ha avviato, nell’Anno Santo della Misericordia, questa Opera-segno denominata “Orti solidali della Misericordia”.

Canale twitter Arcivescovo

ArcivescovoSpo "Date voi stessi da mangiare": messaggio d'amore e di fiducia di Gesù per noi ma grande responsabilità e missione, affidataci ogni domenica
ArcivescovoSpo "Date voi stessi da mangiare!" non significa solo dar da mangiare ma anche offrirsi, donarsi, "spezzandovi ogni giorno"
ArcivescovoSpo Il Mistero della Trinità, come ogni amore autentico, di vera com-unione, non può avere la minima parvenza di egoismo, chiusura, strettezza
ArcivescovoSpo La Tri-unità di Dio ci aiuta a cogliere il Mistero di Dio, che mai riusciremo a comprendere bene, come il Mistero d'Amore per eccellenza
ArcivescovoSpo La novità che deve abitare in ogni cristiano è la coscienza di non essere soli ma accompagnati dallo Spirito Santo nella missione evangelica
ArcivescovoSpo Nella continua lotta tra bene e male della vita, il cristiano cresce e si fortifica
ArcivescovoSpo Con l'Ascensione inizia la missione della Chiesa, opera nuova ed entusiasmante. Si deve testimoniare con parole e opere il Cristo risorto
ArcivescovoSpo Solo con la certezza della presenza di Cristo vinceremo tutte le paure perché Lui è la nostra PACE, che renderà felice la nostra vita

Bibbia e Almanacco

Media diocesani

  1. Photo Gallery
  2. Ultimi video
  3. Il Risveglio News
  4. Web TG
videogalleries video media
Inaugurazione mostra fotografica a Spoleto dedicata al Beato Giovanni Paolo II
videogalleries video media
Omelia dell'Arcivescovo della diocesi di Spoleto-Norcia Monsignor Renato Boccardo.
videogalleries video media
I vescovi delle Diocesi umbre accolgono il Papa
videogalleries video media
San Ponziano 2012
videogalleries video media
Apertura Porta Santa della Misericordia a Spoleto
videogalleries video media
Apertura Porte Sante nei Santuari

Guarda tutti i video